L'Abbazia illuminata luci nelle Gole di San Martino foto
Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 10/07/2021
9:00 pm - 11:00 pm

Categorie


L’Abbazia illuminata: luci nelle Gole di San Martino sabato 10 luglio a Fara San Martino.

Visiterete le Gole e l’Abbazia con l’accensione degli impianti di illuminazione; entrerete nel cuore dell’Abbazia, e scoprirete le storie che l’hanno resa protagonista delle diverse campagne di scavo, volute dai faresi per riportarla alla luce.
INFORMAZIONI
– DIFFICOLTÀ: adatta a tutti
– DURATA: circa 2 ore comprensive di soste
– PERCORSO: a fondo pietroso e ghiaioso in spazi aperti, sui sentieri ufficiali del Parco Nazionale della Majella
– COME VESTIRSI: scarpe da trekking o con suola scolpita; torcia frontale; pantaloni lunghi; abbigliamento consono alla stagione
– COSA METTERE NELLO ZAINO: acqua almeno 1 litro (possibilità di rifornimento lungo il percorso); cibo di conforto
COSTO:
– € 10,00 a partecipante (minori di 14 anni € 5,00); quota comprensiva di servizio guida, biglietto d’ingresso e caschetto di sicurezza per visita guidata all’interno dell’Abbazia di San Martino in Valle, polizza RCT (il pagamento verrà effettuato il giorno dell’escursione)
L’escursione sarà condotta da una guida ambientale escursionistica iscritta al Registro Nazionale AIGAE, professionisti operanti nel settore in base alla L. 4/2013, e da un accompagnatore di Media Montagna/Maestro di Escursionismo del Collegio Regionale Guide Alpine Abruzzo.
Note: le guide si riservano, in caso di maltempo o altre cause di forza maggiore che possano compromettere la sicurezza dei partecipanti, di annullare o modificare il programma delle attività e degli itinerari prestabiliti.
 
Foto tratta dalla pagina facebook Majexperience

Benvenuto su AbruzzoOggi.it

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla newsletter

AbruzzoOggi.it 👉 Testata Registrata Trib. Chieti Decreto 27/21 15/01/2021 - Iscrizione ROC 12116/2021 10/03/2021
Direttore Responsabile: Marco Vittoria
QR Code
Call Now Button
protezione civile emergenza coronavirus
supporto al sistema sanitario Abruzzo
donazione croce rossa italiana