Pescara l’Amministrazione Comunale ricorda Nino Sospiri foto

Pescara: l’Amministrazione Comunale ricorda Nino Sospiri

Pescara: l’Amministrazione Comunale ricorda l’On.le Nino Sospiri e le vittime del covid-19.

Un evento particolare: associare  il ricordo di un grande politico qual è stato Nino Sospiri alle vittime del covid-19.

Pescara: l’Amministrazione Comunale ricorda l’On.le Nino Sospiri e le vittime del covid-19 –  i dettagli

Due temi un po diversi, per i quali esiste solo il  legame d’unione della improvvisa morte.

Al di là di ogni appartenenza di partito e di ideologia, bisogna avere l’obiettività di ascrivere a Nino Sospiri il suo grande amore per l’Abruzzo e per Pescara.

Un grande politico

Un grande politico che appartiene ad una generazione di uomini politici che avevano fatto del reciproco rispetto delle idee e della ricerca di comuni convergenze lo scopo della loro vita politica.

Il dialogo, seppure nella diversità, fra i diversi partiti all’epoca ha trasformato infatti l’assetto economico dell’Abruzzo.

Le vittime del covid-19

Un caro pensiero va poi alle vittime del covid-19 strappate ai propri affetti: la lotta continua, però è necessario inoltrare un grane appello: oseerviamo le indicazioni che ci hanno dato! Indossiamo le mascherine, non facciamo assembramenti!

E’ vero che i rapporti sociali sono importanti e non è possibile rinunciarci, ma la “movida” può essere visuuta anche nel rispetto delle regole.

L’evento intitolato “ Dall’Alba al Tramonto….Pescara Ricorda” 

Per l’evento intitolato “ Dall’Alba al Tramonto….Pescara Ricorda” appuntamento sul Colle del Telegrafo: una delle zone più belle di Pescara, da cui la vista spazia dalla bellezza delle pure acuq della costa pescarese, alle colline ed al maestoso “Gran Sasso”, la “Bella Addiormentata”. Più viva che mai con le sue bellezze naturali.

Il programma della manifestazione

Il programma della manifestazione prevede inoltre lo svolgimento in due momenti distinti:

1- dalle ore 5.30, il concerto in ricordo della figura di Nino Sospiri a quasi 15 anni dalla scomparsa, che sarà eseguito dall’Orchestra Giovanile Amadeus e dal Coro Giovanile Vocingioco.

2-verso le ore 19.30, il Coro dell’Accademia di Pescara (formazione composta da 80 elementi) rilancerà nei cuori dei presenti il ricordo delle vittime del covid-19.

L’evento è organizzato dall’Amministrazione comunale e dall’Ufficio di Presidenza del Consiglio comunale di Pescara.

Le dichiarazioni del Presidente del Consiglio Comunale Marcello Antonelli

Il Presidente del Consiglio Comunale Marcello Antonelli ha dichiarato

Questa iniziativa è nata – ha detto il presidente del Consiglio Comunale Marcello Antonelliper ricordare chi non c’è più e per promuovere un luogo di incredibile bellezza come il Parco Colle del Telegrafo”. Ha poi ricordato la figura di Nino Sospiri e in merito alla  commemorazione delle vittime del covid-19, che avverrà sempre domenica, Antonelli ha affermato: “Voglio abbracciare tutti i famigliari che hanno dovuto subire tutto questo, ma anche stringere idealmente la mano di ogni operatore sanitario, a nome di tutti i pescaresi”.

Le dichiarazioni del Sindaco Carlo Masci 

Il Sindaco Carlo Masci ha inoltre aggiunto:

“Ognuna delle tante vittime invisibili che il covid-19 ha rubato agli affetti dei propri cari e alla nostra comunità merita uno spazio speciale nei nostri cuori e nei nostri pensieri. La tragedia che abbiamo vissuto, e che auspichiamo non abbia mai più a verificarsi, ci ha segnato in modo indelebile ma deve anche insegnarci molto.

Mi auguro che domenica, proprio pensando agli amici e alle amiche che non ci sono più. All’amarezza possa accompagnarsi comunque un sorriso, ricordando chi non è più tra noi e quanto di loro abbiamo amato e apprezzato”

 

Torna alla Home Page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto su AbruzzoOggi.it

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla newsletter

Call Now Button
protezione civile emergenza coronavirus
supporto al sistema sanitario Abruzzo
donazione croce rossa italiana