Montereale lavori di efficientamento energetico foto

Montereale: lavori di efficientamento energetico

Montereale: lavori di efficientamento energetico pubblica illuminazione

Il Comune di Montereale stipula il contratto per l’esecuzione dei lavori di efficientamento energetico della pubblica illuminazione.

Infatti con propria determina il Funzionario Responsabile dell’area sisma, Anastasio Giovannino, ha stabilito di procedere a contrarre e al contestuale affidamento dei lavori.

Montereale: lavori di efficientamento energetico pubblica illuminazione – i dettagli

Il Comune ha beneficiato del contributo di euro 50,000,00 dal Ministero dell’Interno, nel quadro dei finanziamenti stabiliti dal decreto 14 gennaio 2020  per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale, efficientamento energetico e abbattimento delle barriere architettoniche.

La Giunta Comunale ha stabilito pertanto l’impiego della predetta somma per la realizzazione lavori di efficientamento energetico sulla pubblica illuminazione in Montereale capoluogo.

Gli orientamenti forniti riguardano la sostituzione dei corpi illuminanti esistenti con altri nuovi  a tecnologia LED oppure, ove necessario, sostituzione anche dei pali esistenti.

Le procedure burocratiche

Il Responsabile dell’Area Sisma, Dott. Ing. Giovannino Anastasio, ha già posto  in essere tutte le necessarie procedure burocratiche in merito.

Infatti l’impresa GoldenSun Engineering SRL ha trasmesso la propria offerta economica al Comune di Montereale.

ll suddetto preventivo di spesa è stato ritenuto congruo e pertanto valido.

La stessa Impresa ha presentato il certificato DURC attestante la propria posizione di regolarità amministrativa in merito.

L’importo dei lavori

L’importo dei lavori da eseguire risulta di € 40.000,00 oltre IVA 22% con perentorio inizio entro il 15 dicembre prossimo.

La stipula del contratto avverrà  mediante scambio scrittura privata con modalità elettronica.

Infatti l’appalto non è soggetto a termine dilatorio. di cui all’art. 32,comma 9 del D.lgs. 50/2016.

L’intera spesa avrà copertura finanziaria col contributo sopra citato.

Gli scopi primari dell’appalto 

Scopi primari dell’appalto sono infatti il conseguimento degli obiettivi di un miglioramento della qualità del servizio di illuminazione pubblica, di un risparmio energetico ed economico, del contenimento dell’inquinamento luminoso.

Il tutto nel rispetto dei requisiti tecnici di sicurezza degli impianti e delle norme vigenti in materia.

L’utilizzo delle nuove tecnologie (lampade a led) consente un grande risparmio energetico e illumina la carreggiata stradale in maniera uniforme.

Consente inoltre di evitare l’abbagliamento prodotto da sorgenti di luce, che può compromettere la percezione visiva.

 

Torna alla Home Page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto su AbruzzoOggi.it

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla newsletter

Call Now Button
protezione civile emergenza coronavirus
supporto al sistema sanitario Abruzzo
donazione croce rossa italiana