Pennapiedimonte: laboratorio per bambini

Pennapiedimonte: laboratorio per bambini 2022

Pennapiedimonte: laboratorio per bambini dai 4 anni in su domenica 27 novembre 2022.

A Pennapiedimonte il prossimo 27 novembre verrà proposta la manifestazione “Realizziamo insieme il calendario dell’Avvento”, un laboratorio per stimolare la creatività dei bambini dai quattro anni in su.

Pennapiedimonte: laboratorio per bambini 2022 dai 4 anni in su

Gli ingredienti: materiali riciclati e tanta creatività.

L’ex edificio scolastico in via del Calvario ospiterà dalle 16 alle 18 gli iscritti alla manifestazione.

L’Associazione “AB – Laboratori Creativi APS” organizzerà l’evento che servirà a realizzare il Calendario dell’Avvento con giochi ed attività nel periodo delle festività natalizie.

La manifestazione avrà il patrocinio del Comune di Pennapiedimonte.

L’Associazione “AB – Laboratori Creativi APS nasce nel 2017 da tre amici studenti universitari che vogliono realizzare il sogno di dare più vita e voce al proprio territorio per mezzo di iniziative socio-culturali.

Con la pandemia l’Associazione ha subito un fermo nelle attività, ma oggi l’entusiasmo e le energie aumentano con la ripartenza delle manifestazioni.

Intervista ad Arianna Capetola

Abbiamo raggiunto telefonicamente Arianna Capetola, alla quale abbiamo posto alcune domande.

Come si svolgerà “Realizziamo insieme il calendario dell’Avvento”?

E’ un Laboratorio creativo che si svolgerà in luogo chiuso riservato ai bambini da 4 a 10 anni, cioè in età scolastica per la scuola materna e le elementari.

I bambini dovranno realizzare un calendario con materiali riciclati, e in due ore.

A chi è destinato questo calendario?

I bambini lo porteranno a casa e lo utilizzeranno durante il periodo dell’Avvento.

L’Associazione è attiva dal 2017, qual è stata la manifestazione a cui avete partecipato che vi ha dato più riscontro e soddisfazione?

Non sono in grado di rispondere a questa domanda perché il nuovo direttivo risulta recentissimo e questo costituisce il primo laboratorio che organizziamo.

Quali sono i vostri programmi futuri?

La nostra Associazione da poco ha un nuovo direttivo, formato oltre che da me anche da Sonia, Elena, Sabrina ed Elisa.

Abbiamo iniziato anche con l’appoggio della Pro Loco.

Oggi la nostra azione riguarda principalmente il mondo dei bambini con laboratori creativi di qualsiasi tipo, però volgiamo lo sguardo anche agli adulti, o itineranti nel paese, con nuove attività.

Infatti abbiamo coinvolto gli anziani ospiti della Casa di Riposo di Pennapiedimonte con un incontro in cui le diverse generazioni hanno lavorato insieme e devo dire che ha avuto un esito molto positivo.

I bambini hanno riscoperto le tradizioni antiche della nostra gente in tanti settori.

Abbiamo tentato di realizzare un laboratorio che spiegava come si scolpisce la pietra, ma non ancora siamo riusciti a realizzarlo.

Torneremo a collaborare con gli anziani nel periodo natalizio con una tombolata.

Di questa collaborazione con la Cassa di Riposo andiamo orgogliose poiché essa  è parte integrante del nostro territorio.

Sottolineo anche che una precedente esperienza ha rappresentato un vero successo, nel senso che c’è stata collaborazione, con i bambini che hanno risposto con entusiasmo e integrazione.

I programmi futuri

Le cinque ragazze di Pennapiedimonte, Sonia, Arianna, Elena, Sabrina ed Elisa, danno vita ed hanno in programma numerose manifestazioni specie a favore dei bambini.

Con loro aumenta la collaborazione e il coinvolgimento del Comune e della Pro Loco nelle manifestazioni che man mano le nuove socie propongono e proporranno, con la loro grande voglia di fare.

Inoltre hanno bussato alla porta di altre associazioni, Comuni e Pro Loco col proposito di una fattiva collaborazione, ottenendo buone risposte.

Qualche informazione sul paese

Pennapiedimonte sorge alle pendici della Maiella, su un costone roccioso, con una popolazione di circa 460 abitanti.

Il centro è noto anche per la “Sagra del Cinghiale” e tante altre iniziative che lo caratterizzano durante l’intero anno.

Inoltre la tipicità delle case (molte scavate nella roccia della montagna) la fanno sembrare come la “Matera dell’Abruzzo” .

La via Umberto Primo, che arriva fin su al “balzolo”  ha duecento gradini.

Pennapiedimonte ha ancora la natura incontaminata e in molte zone intatta nella flora e nella fauna.

Il famoso “Vallone delle tre Grotte” tutt’oggi risulta ancora parzialmente inesplorato poiché percorrerlo nella sua interezza significa affrontare pericoli di ogni genere.

Al suo interno regna il silenzio della natura, rotto dal ritmico verso degli uccelli e degli animali selvatici.

Altrettanto meravigliosa la “Grotta di Fratanalle”.

Molte le escursioni possibili per gli amanti della montagna, fra tutte la più praticata risulta il sentiero che abbraccia Balzolo, Fraga Riusse, Pischioli e Grotta Fratanalle.

Pennapiedimonte ha una esposizione solatia in cui il visitatore vi trova gentilezza ed ospitalità e può spaziare lo sguardo verso la sottostante vallata dell’Aventino, fin verso Chieti.

Bisogna anche segnalare la bontà e la genuinità dei formaggi e dei salumi che si producono  in questo paese ancora con antiche ricette tramandate di generazione in generazione.

La dinamicità degli abitanti porta a sfruttare ciò che la natura offre loro.

Tante le attività esistenti nei settori dell’artigianato e del terziario.

I giovani che abitano nel paese tentano di mantenere sempre vive le antiche tradizioni con manifestazioni varie.

 

La foto nell’articolo “Pennapiedimonte: laboratorio per bambini 2022” è tratta dalla pagina facebook L’AB – Laboratori Creativi

Consulta il nostro Calendario Eventi

Poi segui la pagina Facebook AbruzzoOggi

Infine dai uno sguardo alle altre news sulla Homepage AbruzzoOggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA


AbruzzoOggi.it 👉 Testata Registrata Trib. Chieti Decreto 27/21 15/01/2021 - Iscrizione ROC 12116/2021 10/03/2021
Direttore Responsabile: Marco Vittoria
protezione civile emergenza coronavirus
supporto al sistema sanitario Abruzzo
donazione croce rossa italiana
Call Now Button