Regione Abruzzo esonerato Mauro Febbo da assessore foto

Regione Abruzzo: esonerato Mauro Febbo da assessore

Regione Abruzzo: esonerato Mauro Febbo da assessore.

Con un comunicato di poche righe il Presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio ha rimosso dalla carica di Assessore Mauro Febbo.

Regione Abruzzo: esonerato Mauro Febbo da assessore – le motivazioni

Al di là del classico linguaggio adoperato nel settore politico, a questo punto è legittimo il dubbio che Marsilio ha rimosso  Mauro Febbo da Assessore Regionale per il risultato conseguito dalle liste di centro destra nelle ultime elezioni comunali.

Infatti, la destra si è presentata all’esame elettorale con una spaccatura al suo interno che ha portato Mauro Febbo ad appoggiare la lista del Dottor Bruno  Di Iorio che, per una manciata di voti, ha sfiorato il clamoroso risultato di contrapporsi alla lista di destra capeggiata da Fabrizio Di Stefano.

Le elezioni

Mauro Febbo nella prima tornata elettorale ha assunto una posizione  sempre molto chiara poichè ha dichiarato sia prima che dopo le elezioni che la candidatura di Fabrizio Di Stefano a Sindaco di Chieti era sbagliata e che la sua lista voleva solo il bene  della città di Chieti.

I risultati delle urne hanno visto il centro sinistra trionfare nel ballottaggio e, quindi, il Dottor Pietro Diego Ferrara è diventato Sindaco del Comune di Chieti.

Lo stesso ha già formato la relativa giunta comunale e distribuito le diverse deleghe.

Il primo Consiglio Comunale della nuova amministrazione a Chieti

Il primo Consiglio Comunale si svolgerà infatti nel Teatro Marrucino di Chieti per permettere la maggiore partecipazione possibile nella piena osservanza delle norme anti covid-19.

Per la prima volta nella storia il Teatro Marrucino di Chieti ospiterà il consiglio comunale della città e, sembra, che i cittadini potranno seguire  la relativa riunione anche in diretta facebook.

Il comunicato ufficiale tratto dal sito della Regione Abruzzo

Riportiamo, qui di seguito il comunicato ufficiale tratto dal sito della Regione Abruzzo: “Il presidente Marco Marsilio ha firmato questa mattina il decreto con il quale ha rimosso dall’incarico l’assessore Mauro Febbo, assumendo temporaneamente le deleghe a lui attribuite. Il presidente Marsilio ha ringraziato Mauro Febbo per l’ottimo lavoro svolto e la collaborazione dimostrata in ogni momento, certo che saprà assicurare il suo contributo all’azione di governo dai banchi della maggioranza in Consiglio regionale”.

Una ripercussione nel quadro politico regionale?

Sicuramente l’esonero di Mauro Febbo avrà una ripercussione nel quadro politico regionale. Nei prossimi giorni e nelle prossime riunioni consigliari esamineremo le nuove posizioni dettate dalla logica dei numeri.

A Chieti la notizia non ha destato meraviglia. Circolava infatti già la voce di quanto deciso dal Presidente della Regione. Già si prostettano diverse soluzioni politiche, fra le quali esiste anche la nomina di Mauro Febbo a Capogruppo al Consiglio Regionale. Già si affaccia l’ipotesi che nel futuro rimpasto Mauro Febbo potrebbe avere anche la Presidenza di una commissione regionale.

Le verità assolute in politica non esistono.  Tutte le soluzioni sono possibili specie quando si tratta di ridistribuzione di cariche all’interno della stessa coalizione.

Sono già in corso contatti e riunioni politiche fra i diversi partiti del centro destra che sicuramente porteranno alla nuova ridistibuzione degli incarichi fermi restando gli accordi politici e programmatici.

 

Foto tratta dal sito della Regione Abruzzo

Torna alla Home Page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto su AbruzzoOggi.it

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla newsletter

Call Now Button
protezione civile emergenza coronavirus
supporto al sistema sanitario Abruzzo
donazione croce rossa italiana