San Salvo Auguri a Anna Nenna D'Antonio foto

San Salvo: Auguri a Anna Nenna D’Antonio

San Salvo: Auguri ad Anna Nenna D’Antonio, la “Signora d’Abruzzo”

Con grande piacere pubblichiamo l’indirizzo di auguri all’On.le Anna Nenna D’Antonio formulato dal Dr. Eugenio Spadano – Presidente del Consiglio Comunale di San Salvo, dal passato di esponente politico giovanile prima della Democrazia Cristiana e impegnato poi nel sociale e in tante altre problematiche.

San Salvo: Auguri ad Anna Nenna D’Antonio da noi di Abruzzo Oggi

Abruzzo Oggi formula alla “Signora” (così era chiamata da tanti amici appartenenti alla vecchia Democrazia Cristiana) i migliori auguri per tanta salute, serenità e felicità.

Sono troppo giovane per ricordare il Tuo passato politico. La certezza è che appartieni ad una generazione di politici che hanno fatto grande l’Abruzzo. Lo hanno trasformato da una Regione a prevalenza agricola, ad un grande esempio di conquiste sociali, industriali ed economiche il cui cambiamento e prosperità è dovuto solo ed esclusivamente a Voi.

Le grandi battaglie per la realizzazione delle infrastrutture e dei Nuclei Industriali

Le grandi battaglie per la realizzazione delle infrastrutture e dei Nuclei Industriali oggi appartengono al passato. Sono però realizzazioni vive ed operanti sul territorio abruzzese, frutto del lavoro dei grandi politici (di maggioranza e di opposizione) che l’Abruzzo ha avuto dagli anni cinquanta in poi.

Ho citato solo come esempio, una piccola parte dei grandi programmi realizzati nel corso degli anni passati in Abruzzo.

La nostra generazione ha raccolto il frutto del Tuo lavoro: ne faremo tesoro. Sperando ovviamente che non solo l’attuale classe dirigente lo conservi, ma lo moltiplichi traendo l’esempio dal passato.

Gli auguri del Dr. Eugenio Spadano – Presidente del Consiglio Comunale di San Salvo

“Il 2 di agosto è il compleanno dell’onorevole Anna Nenna D’Antonio.

Nel farle gli auguri, a nome personale e certo di interpretare anche i sentimenti di moltissimi abruzzesi e non, colgo l’occasione per ricordare chi è la “Signora“.

Parlo di una donna che ha segnato la storia di un’epoca della Politica in chiave femminile, quando per le donne non era facile accedere ai posti di rilievo in quell’ambito.

La carriera

Ha iniziato la sua carriera ricoprendo la carica di assessore presso il Comune di San Vito, per poi diventare consigliere provinciale, assessore regionale all’industria e artigianato e successivamente alla sanità, e poi Presidente della Giunta della Regione Abruzzo, prima donna in Italia a ricoprire quel ruolo.

Successivamente è stata per tre volte eletta al parlamento come deputato della Repubblica, e vice presidente del gruppo parlamentare della Democrazia Cristiana, oltre che componente del consiglio nazionale della Democrazia Cristiana e fondatrice del partito della Democrazia Cristiana, del quale è stata Presidente nazionale.

Dal 2016…

Dal 2016, in seguito alla inaugurazione della “Sala delle Donne“ presso il Palazzo di Montecitorio, da parte dell’allora Presidente della Camera Laura Boldrini, occupa il posto di “prima donna Presidente di Regione“, tra le donne che “per prima” hanno fatto la Repubblica Italiana.

A lei quindi la riconoscenza per il suo modo di interpretare la Politica, al servizio della sua gente, e per la tenacia, la lungimiranza, la passione e la capacità di fare prevalere la ragione delle idee, le esigenze della sua terra e i princìpi della cristianità, attraverso il confronto appassionato e democratico, che hanno caratterizzato e continuano a caratterizzare la sua vita.

Orgogliosi di avere nella nostra Regione e nella nostra Italia una donna come lei.
Auguri “Signora”!


Eugenio Spadano
Presidente del Consiglio Comunale di San Salvo.

 

San Salvo, 1 agosto 2020”

 

Torna alla Home Page

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto su AbruzzoOggi.it

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla newsletter

Call Now Button
protezione civile emergenza coronavirus
supporto al sistema sanitario Abruzzo
donazione croce rossa italiana