Pescara approvato il VIA per le aree di risulta foto

Pescara: approvato il VIA per le aree di risulta

Pescara: approvato il VIA per le aree di risulta.

Ed ora per dirla in termini marinareschi “Pari avanti tutta”!

Avanti a tutta forza per la realizzazione del progetto di riqualificazione dei 13 ettari delle aree di risulta di Pescara.

Infatti il Comitato tecnico della Regione Abruzzo ha espresso il proprio parere positivo sul predetto progetto.

La notizia è stata comunicata dal Sindaco del Comune di Pescara Carlo Masci con apposito comunicato stampa.

Pescara: approvato il VIA per le aree di risulta – i dettagli

E’ ancora fresco il ricordo della riunione nella sala Consiliare di Pescara del 3 novembre u.s. durante la quale il Sindaco Carlo Masci e il Presidente della Regione Marco Marsilio avevano firmato l’accordo istituzionale che prevedeva una rimodulazione di fondi per l’intervento, che passeranno da 12 a 15,9 milioni di euro, e l’avvio, entro la fine dell’anno, delle procedure di appalto in concessione.

Questo è l’ultimo atto per completare i pareri sulla fase progettuale.

Ormai restano solo le procedure burocratiche previste dalla legge per gli appalti pubblici per il bando di gara per l’aggiudicazione dei lavori per potere dare il via all’esecuzione degli stessi.

Quindi: niente chiacchiere, ma solo fatti che a breve si concretizzeranno.

Le dichiarazioni del Sindaco Carlo Masci

Il Sindaco Carlo Masci ha formulato la seguente dichiarazione:

“Il parere del Comitato Via  rappresenta la spinta che serviva per dare definitivamente corpo a questo grande obiettivo per il quale ho speso tante energie fin da quando mi sono insediato.

Dopo trent’anni di parole, realizziamo finalmente un grande progetto strategico per la nostra Pescara e per il suo rilancio urbanistico ed economico.

Su questo lancio la sfida, la sfida della bellezza, dell’eleganza, della nostra identità. Per me è una grande emozione, perché ho vissuto tutte la fasi di questa interminabile vicenda. Ora passiamo ai fatti per accelerare i tempi che dovranno portarci – attraverso lo strumento dell’appalto in concessione – all’affidamento dei lavori entro il mese di dicembre.

Mi preme in questa circostanza ringraziare il Governatore Marsilio, il presidente del Consiglio regionale Sospiri e tutti i consiglieri regionali di Pescara.”

La procedura di legge

La procedura di legge seguita prevedeva il nuovo parere di Valutazione di Impatto Ambientale per  l’aumento di circa 400 posti-auto rispetto all’idea originaria, attraverso un sistema integrato di gestione, ad alto livello tecnologico e qualche variante di adeguamento alle condizioni ambientali.

Il Sindaco Carlo Masci ha già indicato le linee programmatiche della gestione della nuova opera che prevedono la collaborazione fra Ente Pubblico e privati.

 

Foto tratta dalla pagina facebook del Comune di Pescara

Torna alla Home Page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto su AbruzzoOggi.it

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla newsletter

Call Now Button
protezione civile emergenza coronavirus
supporto al sistema sanitario Abruzzo
donazione croce rossa italiana