Prosegue la lotta al covid-19 in Abruzzo foto

Prosegue la lotta al covid-19 in Abruzzo

Prosegue la lotta al covid-19 in Abruzzo.

Per dirla in termini militari, ormai ci troviamo in pieno “stato di mobilitazione generale” per la lotta al maledetto virus covid-19.

Prosegue la lotta al covid-19 in Abruzzo – i vaccini

Da qualche giorno sono iniziate le vaccinazioni e i  dati riferito al 21/02/2021  sono i seguenti: dosi di vaccino consegnate: 86.670; dosi somministrate 61.815 pari al 71,3%.

Un dato  che sprona all’estensione “erga omnes” della vaccinazione che ormai ha assunto l’aspetto di una vera e propria lotta titanica.

Va dato atto al grande impegno che si sta profondendo ad ogni livello, istituzionale. operativo, sanitario, di volontariato e di forze armate e dell’ordine. Un vivo grazie a tutti quelli che sono impegnati nella lotta al coronavirus.

Intanto si susseguono i diversi provvedimenti, i consigli e l’operatività dalle grandi città al più piccolo paese.

A Pescara

A Pescara, classificata ancora come zona rossa, il vice sindaco e Assessore comunale ai parchi, Gianni Santilli ha interdetto l’accesso a tutti i parchi e delle aree verdi della città. Ciò allo scopo di prevenire qualsiasi comportamento che possa favorire la diffusione del contagio.

Questa la sua dichiarazione:

“La decisione mira a evitare qualsiasi opportunità di creare assembramenti e di favorire quindi l’espansione della pandemia. Ci allineiamo quindi ai provvedimenti già in atto e alle indicazioni della stessa Prefettura, perché in questa fase così delicata ognuno di noi deve fare la propria parte. Confido quindi nel senso di responsabilità dei cittadini, dei quali dobbiamo tutelare la salute e ai quali vanno anche evitate le pesanti sanzioni cui possono incorrere per via della rete di controlli predisposta dalle autorità competenti. Quanto accaduto in particolare negli ultimi fine settimana ha dettato necessariamente una soluzione come questa. Non escludo, ed è ciò che mi auguro, che a fronte a un miglioramento dell’andamento dell’epidemia, cioè con l’inversione dell’andamento dei casi di malattia che purtroppo ora sono in crescita, si possa procedere all’immediata riapertura degli spazi verdi”.

Tante scuole chiuse, didattica a distanza, controlli

Tante scuole sono chiuse in molti centri, dove vige la didattica a distanza.

Permane il divieto di stazionamento e assembramento nelle piazze, nei centri storici e in prossimità degli esercizi commerciali su tutto il territorio regionale.

Il Prefetto di Pescara Giancarlo Di Vincenzo in un comunicato ha reso noto che le forze dell’ordine hanno effettuato controlli su 456 persone e 64 esercizi commerciali ieri a Pescara e 45 le violazioni contestate per mancato rispetto delle prescrizioni anti covid-19.

Con l’occasione ha ringraziato le stesse forze dell’ordine per l’attività che stanno svolgendo ed ha invitato i pescaresi “alla responsabilità e consapevolezza dei riflessi che i comportamenti di ognuno di noi possono avere su tutta la comunità”.

Il rispetto delle norme anti covid-19

Il rispetto delle norme anti covid-19, ormai ben note, costituiscono un punto fermo di partenza per contrastare la diffusione della pandemia.

Sempre a Pescara si prevede un forte incremento dei controlli nelle ore pomeridiane nelle zone del centro soggette al fenomeno della “movida”, ormai fortemente rallentata.

Nel pomeriggio è previsto un aumento dei controlli soprattutto nelle zone del centro dove abitualmente si riuniscono giovani nei pressi dei bar aperti per l’asporto.

Da Abruzzo Oggi parte l’appello più accorato perché tutti i cittadini abruzzesi rispettino tutte le norme per la lotta al covid-19 e che si provveda per le prenotazioni alla vaccinazione, che, allo stato attuale, costituisce un mezzo potente di lotta alla pandemia.

Le dichiarazioni dell’Assessore alla Salute, Nicoletta Verì e i numeri di oggi in Abruzzo

A tal riguardo vi invitiamo a leggere le dichiarazioni che l’Assessore alla Salute, Nicoletta Verì, ha rilasciato in giornata.

Questi i dati di oggi diffusi oggi dalla Regione Abruzzo: oggi in Abruzzo 502 nuovi positivi (di età compresa tra 1 e 96 anni – 57 Aq, 136 Ch, 227 Pe, 78 Te, 5 residenti fuori regione o con residenza in accertamento), eseguiti 5108 tamponi molecolari e 14989 test antigenici, 10 deceduti, 36548 guariti (+52), 12924 attualmente positivi (+441), 586 ricoverati in area medica (+19), 76 ricoverati in terapia intensiva (+1), 12262 in isolamento domiciliare (+421).

 

Foto tratta dalla pagina facebook della Regione Abruzzo

Torna alla Home Page 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto su AbruzzoOggi.it

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla newsletter

Call Now Button
protezione civile emergenza coronavirus
supporto al sistema sanitario Abruzzo
donazione croce rossa italiana