San Giovanni Teatino raccolta differenziata per il vetro foto

San Giovanni Teatino: raccolta differenziata per il vetro

San Giovanni Teatino: raccolta differenziata per il vetro.

L’Amministrazione Comunale di San Giovanni  Teatino, Sindaco Luciano Marinucci,  migliora il servizio di  raccolta dei rifiuti solidi urbani, applicando  la separazione del vetro dagli altri prodotti.

San Giovanni Teatino: raccolta differenziata per il vetro – i dettagli

Infatti in dieci punti strategici del territorio comunale il Comune di San Giovanni  Teatino ha provveduto ad installare campane stradali in cui versare i residui di vetro.

Inoltre, nei prossimi giorni le famiglia avranno in dotazione mastelli di color verde per la raccolta del vetro: il lieve ritardo nella distribuzione è dovuto è dovuto al continuo protrarsi della zona rossa e alla necessità di garantire le migliori condizioni di sicurezza.

Alla luce delle nuove disposizioni la Società San Giovanni Servizi s.r.l. (SGS) e l’Amministrazione Comunale ha invitato tutti i cittadini a utilizzare la busta gialla esclusivamente per la raccolta dei prodotti in plastica e metallo, a partire dalla prossima settimana, mentre il vetro sarà conferito nelle nuove campane stradali.

Per la zona di San Giovanni Alta e a Fontechiaro da Capo, il secco non riciclabile sarà ritirato anche il venerdi, in aggiunta all’attuale lunedi.

Precisazioni, informazioni e le nuove campane per la raccolta del vetro

Una precisazione: il vetro dovrà essere scevro da residui alimentari.

Per informazioni consultare l’eco-vocabolario SGS (http://www.sangiovanniservizi.it/it/wp-content/uploads/2021/03/eco-vocabolario_b.pdf), oppure telefonare al n. 085.4465733

Le nuove campane per la raccolta del vetro avranno il seguente posizionamento:

  1. Fonte Chiaro da Capo (piazza Chiesa De Laurentiis);
  2. Via Edison (area parcheggi);
  3. Scuola Dragonara (ingresso area parcheggi);
  4. Scuola Di Nisio (ingresso area parcheggi);
  5. Via Aldo Moro (di fronte Bar “il gusto della vita”);
  6. Via Vittorio Emanuele II (ex passaggio a livello);
  7. “Parco 120 alberi” – Ingresso Macchiavelli;
  8. Scuola Karol Wojtyla (accanto distributore acqua);
  9. Piazza De Berardinis (zona Salara);
  10. Bocciodromo (area parcheggi).

Le dichiarazioni del Sindaco di San Giovanni Teatino, Luciano Marinucci

Il Sindaco di San Giovanni Teatino, Luciano Marinucci, ha dichiarato:

La separazione esclusiva del vetro – spiega il Sindaco Luciano Marinucci è un’importantissima novità per questo 2021, perché consentirà di aumentare la quantità e la qualità del differenziato. Si tratta naturalmente di un cambiamento graduale, fino alla consegna del mastello verde. I cittadini verranno accompagnati nella transizione con la massima comprensione per ogni eventuale errore che verrà commesso, visto che finora hanno conferito il vetro assieme alla plastica e al metallo. La San Giovanni Servizi ha inoltre provveduto a distribuire a ciascun cittadino il calendario dei rifiuti e l’Eco Vocabolario, in cui c’è un elenco, in ordine alfabetico, di ogni rifiuto e della sua corretta destinazione. Sono tante le novità in cantiere per quest’anno e la separazione esclusiva del vetro è solo uno dei passi che saranno compiuti verso il profondo rinnovamento della raccolta dei rifiuti. Prossima tappa, l’apertura in primavera del Centro di Raccolta in Via Bolzano”.

Le dichiarazioni del Presidente della San Giovanni Servizi, Alessandro Feragalli

Alla sua voce il Presidente della San Giovanni Servizi, Alessandro Feragalli, aggiunge:

Questa ulteriore separazione è importante per l’ambiente perché evita che le piccolissime parti di vetro rotto si mischino con gli altri materiali, e perché riduce i costi di smaltimento per il nostro Comune e quindi per i cittadini. La San Giovanni Servizi nell’ultimo anno sta portando a termine importanti iniziative che vanno decisamente verso l’adeguamento del servizio agli obiettivi della transizione ecologica”.

Le dichiarazioni dell’Assessore all’Ambiente, Gabriella Federico

Unanime anche l’apprezzamento dell’Assessore all’Ambiente, Gabriella Federico:

Il lungo processo di ideazione e revisione del sistema di raccolta comincia a dare i primi frutti. L’Eco-vocabolario, l’App Junker, la distribuzione dei mastelli e tutte le iniziative che stiamo portando avanti, sono solo l’inizio di una grande azione civica che deve sentirci tutti coinvolti nella tutela della qualità ambientale del territorio, il nostro più grande bene comune”.

Junker (per chi non lo sapesse) è un’applicazione che aiuta a fare la raccolta differenziata in maniera semplice. 


Torna alla Home Page 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto su AbruzzoOggi.it

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla newsletter

Call Now Button
protezione civile emergenza coronavirus
supporto al sistema sanitario Abruzzo
donazione croce rossa italiana