15 luglio 2020 notizie in breve dalla Provincia di Chieti foto

15 luglio 2020 notizie in breve Chieti

15 luglio 2020 notizie in breve da Chieti e provincia: Pollutri, Roccamontepiano, San Salvo e Vasto.

15 luglio 2020 tutte le notizie in breve da Chieti e provincia

Pollutri: due murales nell’atrio della scuola primaria

Nei giorni scorsi i ragazzi del campo estivo de L’isola che non c’è hanno realizzato due murales nell’atrio della scuola primaria. I ragazzi hanno rappresentato il momento storico di pandemia, il ciclo della vita e le conseguenze dei ghiacciai che si sciolgono utilizzando siero di latte, calce e pigmenti naturali.

Un bellissimo lavoro, complimenti a tutti!

 

Pollutri: Concorso pubblico per n. 1 “Istruttore Amministrativo Contabile”

Avviso: bandito il Concorso pubblico per l’assunzione a tempo indeterminato e parziale (18 ore settimanali) di n. 1 “Istruttore Amministrativo Contabile”, categoria giuridica C / posizione economica C1

Maggiori informazioni a questo link.

 

Roccamontepiano

“Sento il dovere di ringraziare i miei collaboratori consiglieri e alcuni cittadini che anche oggi, senza particolari iniziative pubbliche, si sono adoperati per bonificare il territorio comunale da discariche abusive e rifiuti lasciati, in maniera particolare, a ridosso della SS 539 ponticello della Rovina e SP n. 8 Alento.

Azioni spontanee e concrete per migliorare il nostro territorio, l’ambiente e la salute di tutti.

Ai miei concittadini, l’invito ad aiutarci a tenere un paese pulito ed accogliente”

Il Sindaco Adamo Carulli

 

San Salvo: Sequestro merce illegale

Come già annunciato in passato, il Comune di San Salvo attua un piano di “spiaggia sicura”, all’interno del quale questa mattina è stata sequestrata merce in vendita abusiva illegale.

L’operazione ha anche lo scopo di tutelare la salute degli acquirenti, poiché i prodotti sequestrati non hanno il previsto marchio CE, pertanto sono di origine incerta ed illegali.

E’ appena il caso di sottolineare l’attuale emergenza dovuta a coronavirus e che, pertanto la merce venduta potrebbe essere anche contaminata dal virus covid-19, con grave pericolo, pertanto, per gli acquirenti.

Il commercio abusivo

A ciò si assomma anche che la merce venduta è frutto di un filone di commercio abusivo che si sottrae anche al fisco e al pagamento delle tasse che gli altri commercianti pagano.

Su questo fenomeno grava anche il sospetto di sfruttamento degli addetti alla vendita abusiva.

Il Sindaco di San Salvo, Tiziana Magnacca, ha inoltre dichiarato nel proprio comunicato stampa: “Dobbiamo capire che stiamo parlando del rispetto della legalità.

Ciò che oggi è accaduto è intollerabile in un paese civile. In un’estate dove tutti dobbiamo mantenere le distanze ed evitare di manipolare oggetti toccati da altri poi che facciamo compriamo delle cose senza alcun rispetto delle regole?”.

 

San Salvo

Inizia questa sera in piazza San Vitale la rassegna del cinema all’aperto “E le stelle stanno a guardare” inserito nel cartellone delle manifestazioni estiva programmate dall’Amministrazione comunale.
Questo il programma:

  • 15 luglio: “Gli Aristogatti”;
  • 21 luglio:  “Vita di Pi”;
  • 22 luglio: “Perfetti sconosciuti”;
  • 28 luglio: “Torno da mia madre”;
  • 29 luglio: “Made in Italy”.

Tutte le proiezioni inizieranno alle ore 21:00.

Sono previsti solo duecento posti nel pieno rispetto del distanziamento sociale secondo le norme di sicurezza anti covid-19.

Le dichiarazioni del Sindaco, Tiziana Magnacca

E’ questo uno dei tanti appuntamenti del cartellone estivo che previsti in città, seppur con le dovute prescrizioni per il coronavirus, per non penalizzare i nostri concittadini” sottolinea il Sindaco Tiziana Magnacca.
E’ la prima stagione che abbiamo pensato di organizzare un cartellone con pellicole destinate ai grandi e ai più piccoli. Un’occasione per vedere il cinema all’aperto in famiglia e in maniera gratuita

 

Vasto: Rimborso libri scolastici

Il termine utile per la presentazione delle domande di rimborso delle spese relative ai libri scolastici è stato spostato fino a fine giugno, causa coronavirus.

In questo anno scolastico c’è stato un incremento di presentazione delle domande che sono passate da 250 a 400, sicuramente dovuto al maggio tempo messo a disposizione dei cittadini interessati.

Il sindaco Francesco Menna e l’assessore con delega alle Politiche scolastiche, Anna Bosco, hanno assicurato le famiglie che entro luglio avranno accreditato sui propri conti correnti correnti bancari le somme dovute.

 

A domani con le notizie in breve dalla Provincia di Chieti!

 

La foto nell’articolo “15 luglio 2020 notizie in breve Chieti” è a cura della redazione

Torna alla Home Page

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto su AbruzzoOggi.it

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla newsletter

Call Now Button
protezione civile emergenza coronavirus
supporto al sistema sanitario Abruzzo
donazione croce rossa italiana