Crecchio fra I Borghi più Belli d’Italia foto

Crecchio fra I Borghi più Belli d’Italia

Crecchio fra I Borghi più Belli d’Italia.

L’Associazione “I Borghi più Belli d’Italia” accoglie nel proprio ambito anche il Comune di Crecchio che, con grande orgoglio dell’Amministrazione Comunale ne entra a far parte con pieno merito.

Crecchio fra I Borghi più Belli d’Italia – i requisiti

Per poter far parte di questa associazione, bisogna avere diverse caratteristiche culturali, storiche, territoriali ed urbanistiche ai quali il Comune richiedente deve rispondere con documentazioni e solo, dopo apposite verifiche e sopralluoghi se ne può far parte.

Da questa sintesi si può facilmente dedurre che la selezione da superare risulta molto ferrea e ben definita.

Infatti, la procedura da seguire ha tutto un proprio iter burocratico-amministrativo.

Le caratteristiche del Comune richiedente

Il Comune che fa domanda di far parte de “I Borghi più Belli d’Italia”, infatti, deve avere diverse caratteristiche con criteri eliminatori:

  • popolazione che nel Borgo antico del Comune non superi i duemila abitanti. Il Comune non deve avere una popolazione superiore ai 15.000 (+ il 10% su valutazione del Comitato Scientifico);
  • Avere un buon patrimonio architettonico e/o naturale, con prevalenza di edifici storici e architettura esteticamente omogenea;
  • Offrire un patrimonio di qualità sotto il profilo urbanistico ed architettonico;
  • Manifestare volontà di valorizzazione, sviluppo, promozione ed animazione del patrimonio in proprio possesso.

Per ognuna di queste caratteristiche esiste un elenco indicativo delle relative peculiarità.

Il Comune che intende iscriversi deve inviare una apposita domanda di ammissione corredata di apposita delibera del Consiglio Comunale ed una dichiarazione di esistenza dei requisiti richiesti.

L’avvio del procedimento amministrativo

L’avvio del procedimento amministrativo contempla l’indispensabilità del possesso dei due requisiti sopra riportati.

Il Consiglio Direttivo organizza una visista presso il Comune richiedente che prevede:

un incontro col Sindaco del Comune candidato ed una vista dettagliata del Comune con relativo video-fotografico.

Il Comitato tecnico scientifico esprime il proprio parere  e lo sottopone al Consiglio Direttivo che delibera in materia di ammissione.

Crecchio, quindi, ha avuto il vaglio del possesso dei necessari requisiti richiesti ed ha ottenuto la propria iscrizione fra “I Borghi più Belli d’Italia”.

Le caratteristiche storiche, culturali ed ambientali di Crecchio

Infatti la cittadina ha caratteristiche storiche, culturali ed ambientali di tutto riguardo.

Il suo Castello ha secoli di storia e per ultimo, nell’ultima guerra mondiale,  ha ospitato il Re d’Italia Vittorio Emanuele Terzo, la sua famiglia. lo Stato Maggiore e il Maresciallo d’Italia Badoglio,  in fuga da Roma verso Brindisi.

Al suo interno oggi il  castello ospita inoltre il Museo dell’Abruzzo Bizantino ed Altomedioevale.

Grande importanza hanno anche la Chiesa di Santa Maria da Piedi, quella del Santissimo Salvatore e Il Santuario di Santa Elisabetta.

Le dichiarazioni di Antonio Di Marco, Presidente dell’Associazione “I Borghi più Belli d’Italia”

Antonio Di Marco, Presidente dell’Associazione “I Borghi più Belli d’Italia” ha dichiarato: “Un importante nuovo ingresso nell’associazione de “I borghi più belli d’Italia”; con Crecchio l’Abruzzo taglia il traguardo dei 25 borghi certificati, ampliando l’offerta dei presidi di qualità sul territorio che rendono la nostra Regione una meta sempre più attraente nei circuiti turistici nazionali e internazionali. Ci tengo a ribadire che questo risultato per il Comune di Crecchio e la sua comunità deve essere considerato un punto di partenza e non di arrivo e in sinergia con gli altri Borghi dell’Associazione perseguiremo obiettivi ambiziosi ma raggiungibili!”.

 

Foto tratta dalla pagina facebook il castello di Crecchio

Consulta il nostro Calendario Eventi

Segui la pagina Facebook AbruzzoOggi

Torna alla Homepage AbruzzoOggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

CAPTCHA


AbruzzoOggi.it 👉 Testata Registrata Trib. Chieti Decreto 27/21 15/01/2021 - Iscrizione ROC 12116/2021 10/03/2021
Direttore Responsabile: Marco Vittoria [kaya_qrcode title="" title_align="alignnone" content="https://www.abruzzooggi.it/" anchor="https://www.abruzzooggi.it/" ecclevel="L" align="alignnone" new_window="1"]
protezione civile emergenza coronavirus
supporto al sistema sanitario Abruzzo
donazione croce rossa italiana
Call Now Button