Nuova rotatoria fra Pescara e San Giovanni Teatino foto

Nuova rotatoria fra Pescara e San Giovanni Teatino

Nuova rotatoria fra i Comuni di Pescara e San Giovanni Teatino.

Un comune accordo di programma ha realizzato l’avvio dell’iter burocratico per la realizzazione di una rotatoria fra Via Cavour e Via Vicenza.

Un’opera di vitale importanza per la circolazione stradale che permette l’eliminazione di lunghe code nelle ore di punta del traffico.

Nuova rotatoria fra i Comuni di Pescara e San Giovanni Teatino – le dichiarazioni di Luciano Marinucci

Il Sindaco di San Giovanni Teatino, Luciano Marinucci, ha dichiarato:

“Questa gara di appalto arriva alla fine di un iter molto complesso che ha visto il coinvolgimento, oltre al Comune di Pescara e di diversi Enti.

Prima di poter partire, infatti, abbiamo dovuto acquisire i pareri e i nulla osta di e-distribuzione Spa, 2i Rete Gas Spa, Pescara Distribuzione Gas Srl, SNAM Spa, Consorzio di Bonifica Centro e ACA Spa. Adesso, conclusi i lavori propedeutici alla gara di appalto, siamo pronti.

Questa rotatoria è un’opera di fondamentale importanza, in un incrocio pericoloso e a intensa percorrenza veicolare al confine con Pescara, e rappresenta il coronamento di un’intensa stagione di opere pubbliche che ha coinvolto il territorio di San Giovanni Teatino”.

L’avvio della gara di appalto

Prendiamo atto che l’avvio della gara di appalto costituisce il primo passo essenziale che porterà alla sicura realizzazione dell’opera in tempi anche molto brevi.

 L’importo complessivo dell’intervento è di 300.000 euro, mentre l’importo a base d’asta è di 205.219,30 euro, oltre a 25.271,18 euro per oneri di sicurezza.

Il tutto per la realizzazione di una rotatoria all’intersezione della Via Vicenza, Via Cavour, Via Verdi, Via Tirino (Comune di Pescara), e strada nuova viabilità di collegamento della Via Tirino e Via Caduti per Servizio (Comune di Pescara).

Le infrastrutture

I lavori interessano tutte le infrastrutture relative al tratto di strada.

Infatti il progetto prevede,oltre la rotatoria, anche la realizzazione di marciapiedi e il rifacimento della pavimentazione stradale. E poi anche l’impianto di pubblica illuminazione e la copertura di un tratto del Fosso Cavone interessato dall’ampliamento della sede stradale.

La SNAM Spa ha già realizzato i nuovi sfiati della rete del metanodotto.

L’Enel (Edistribuzione) ha provveduto allo spostamento dei pali e delle rete elettrica che interessava la zona dei lavori da eseguire.

La Rete Gas Spa ha già avviato lo spostamento della rete gas in bassa pressione esistente.

Un’ottima azione di coordinamento

Come si evidenzia, con un’ottima azione di coordinamento, la zona è stata già resa libera da ogni peso e servitù che potevano intralciare la realizzazione della nuova rotonda e delle relative opere accessorie.

I Comuni di Pescara e San Giovanni Teatino hanno avuto da sempre  interessi economici e territoriali simili nei programmi e negli obiettivi, tanto che i due centri ormai  sono congiunti e uniti anche  da una grande antropizzazione.

Solo le insegne stradali fanno capire il trovarsi dall’una o dall’altra parte.

Ben venga, quindi, la fattiva collaborazione fra le due Amministrazioni Comunali, sarà sicuramente foriera di  ottime realizzazioni, come la rotonda sopra descritta.

 

Torna alla Home Page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto su AbruzzoOggi.it

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla newsletter

Call Now Button
protezione civile emergenza coronavirus
supporto al sistema sanitario Abruzzo
donazione croce rossa italiana