Ortona un impianto di risalita fra il centro e il porto foto

Ortona: un impianto di risalita fra il centro e il porto

Ortona: progettato un impianto di risalita fra il centro e il porto.

La Giunta Comunale di Ortona ha approvato, esclusivamente per la sola linea tecnica, il progetto definitivo/esecutivo per la realizzazione dell’impianto di collegamento meccanizzato Centro urbano – pista ciclabile litoranea.

Ortona: progettato un impianto di risalita fra il centro e il porto – i dettagli

La società di ingegneria “Altevie srl” ha redatto tutti gli elaborati progettuali secondo le normative di settore per gli impianti a fune per un importo di spesa complessiva di € 2.389.640,00,

Il progetto ha lo scopo di permettere il finanziamento dei competenti uffici ministeriali che dovranno valutarne l’inserimento all’interno del “Contratto Istituzionale di Sviluppo per l’Abruzzo”.

L’iniziativa prevede la realizzazione di una funicolare di collegamento fra la pista ciclopedonale litoranea. Essa è parte integrante del progetto interregionale della “Ciclovia Adriatica” con il centro del capoluogo cittadino.

Infatti include una stazione di valle ubicata ai piedi del Castello Aragonese adiacente la pista ciclopedonale e la stazione di monte posta nel parco Ciavocco nei pressi di Via Gabriele D’Annunzio e quindi nel centro del capoluogo cittadino.

Il progetto risulta in perfetta linea con i desiderata dell’Amministrazione Comunale e con il perseguimento delle esigenze rappresentate dallo stesso Ente. Apporterà infatti notevoli benefici all’intera collettività di Ortona.

La realizzazione dell’impianto meccanizzato

La realizzazione dell’impianto meccanizzato, non riguarderà, però, la sola Città di Ortona ma anche l’intero comprensorio della “Costa dei Trabocchi”. Esso costituirà anche un’ottima infrastruttura a servizio di una maggiore attrattiva, nel pieno rispetto dell’ecosistema e della tutela dell’ambiente.

E’ appena il caso di sottolineare che il progetto interessa due riserve naturali regionali e aree protette.

L’opera prevista si inquadra in un più ampio intervento di potenziamento e valorizzazione della mobilità sostenibile e dello sviluppo socio-economico e turistico con ricasco sull’intera zona.

Un funzionale collegamento “a pettine”

Infatti un attento esame progettuale porta alla conclusione che trattasi di un funzionale collegamento “a pettine”. Ciò consente una veloce via di comunicazione fra il Centro di Ortona e il suo Porto, fra i più importanti scali marittimi di interesse regionale,

Attualmente il porto di Ortona, infatti, fa parte del Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale. Non dimentichiamo inoltre la presenza della stazione ferroviaria e la “ciclovia turistica adriatica”.

La storia attesta che nel 1891 il Comune di Ortona realizzò un impianto azionato con contrappeso d’acqua, trasformato successivamente a trazione elettrica negli anni ’30, abbandonato all’usura del tempo e non più utilizzato nel dopoguerra.

 

Foto tratta dalla pagina facebook del Comune di Ortona

Torna alla Home Page

 

AbruzzoOggi.it 👉 Testata Registrata Trib. Chieti Decreto 27/21 15/01/2021 - Iscrizione ROC 12116/2021 10/03/2021
Direttore Responsabile: Marco Vittoria [kaya_qrcode title="" title_align="alignnone" content="https://www.abruzzooggi.it/" anchor="https://www.abruzzooggi.it/" ecclevel="L" align="alignnone" new_window="1"]
Call Now Button
protezione civile emergenza coronavirus
supporto al sistema sanitario Abruzzo
donazione croce rossa italiana