Raccolta rifiuti intercomunale Castelguidone 2021 foto

Raccolta rifiuti intercomunale Castelguidone 2021

Delibera 2021 per un centro di raccolta rifiuti intercomunale Castelguidone – Schiavi di Abruzzo

24 febbraio 2021 – Primo passo per realizzazione di un centro di raccolta rifiuti intercomunale fra Castelguidone e Schiavi di Abruzzo; la decisione al termine del Consiglio Comunale di Castelguidone (Sindaco Donato Sabatino). 

 

Centro raccolta rifiuti

Il nuovo centro sorgerà sul territorio di Castelguidone in località S.P. 198 nel tratto che dal centro cittadino raggiunge Schiavi di Abruzzo.

La realizzazione, in considerazione che i due Comuni sono contermini, ha i seguenti scopi:

  • potenziare i servizi di raccolta differenziata;
  • agevolare la cittadinanza al conferimento di alcune tipologie di rifiuti per i quali non è previsto il ritiro a domicilio e che attualmente non possono essere altrimenti o comunque facilmente conferiti nel circuito dei rifiuti urbani.

Per il relativo progetto ed esecuzione dei lavori le due Amministrazioni Comunali interessate invieranno apposita domanda di finanziamento alla Regione Abruzzo.

Una regolare convenzione sottoscritta dai due Sindaci ( Donato Sabatino per Castelguidone e Luciano Piluso per Schiavi di Abruzzo) regolerà i rapporti per la gestione del centro di raccolta rifiuti intercomunale.

L’ambiente e l’ecosistema saranno salvaguardati con opere che si inseriranno nel territorio nel pieno rispetto di tutte le leggi in materia.

La necessità dell’unione fra i due Comuni scaturisce soprattutto dalla coincidenza dei loro interessi e servirà a diminuire le relative spese di gestione.

Non dimentichiamo che stiamo parlando di un territorio montano in cui le difficoltà amministrative e finanziarie esistono e che la loro amministrazione diventa anche difficoltosa soprattutto per carenza di entrate.

 

Castelguidone – Schiavi di Abruzzo

I due Comuni sono stati da sempre collegati ed uniti dagli stessi interessi e i loro abitanti sono chiamati al presidio del territorio a cui sono legati da antichi vincoli e tradizioni comuni.

Una coscienza di preservazione territoriale prodotta da generazioni di abitanti che ha saputo mantenere un legame profondo con la propria storia e col proprio habitat.

Una natura splendida. Paesaggi incomparabili: montagne, verde dei prati e dei boschi; nonché la buona qualità dei salumi e dei prodotti lattiero-caseari e la calorosa accoglienza degli abitanti locali verso i turisti.

Il turismo locale si sta sviluppando sempre di più, specie nella stagione estiva, in cui si svolgono numerose manifestazioni socio-culturali.

Il recupero e la valorizzazione della cultura locale e i valori intrinseci ed estrinseci del territorio di Castelguidone e di Schiavi di Abruzzo costituiscono le basi per un’offerta di turismo stanziale invernale ed estivo.

Già sono in atto iniziative incoraggiate dalle due Amministrazioni Comunali; il fine è di suscitare attività economiche in grado di coinvolgere le popolazioni locali sia come imprenditori che come qualificati lavoratori.​

 

Torna alla Homepage

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto su AbruzzoOggi.it

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla newsletter

Call Now Button
protezione civile emergenza coronavirus
supporto al sistema sanitario Abruzzo
donazione croce rossa italiana