Roccamontepiano Sindaco lettera aperta ai concittadini foto

Roccamontepiano: Sindaco lettera aperta ai concittadini

Roccamontepiano: il Sindaco, Adamo Carulli, ha scritto una lettera aperta ai propri concittadini.

La pubblichiamo integralmente qui di seguito.

Roccamontepiano: lettera aperta del Sindaco ai concittadini

“Carissimi concittadini,

mi permetto di tornare su un tema che resta di stingente attualità.

I nuovi contagi in Abruzzo che restano comunque molto limitati, devono farci riflettere sul fatto che il coronavirus é ancora in agguato, nonostante tutto ciò che é stato fatto.

Anche per questo motivo che l’8 luglio scorso abbiamo tenuto un incontro con tutte le associazioni roccolane che hanno deciso di sospendere, per questa estate, ogni iniziativa programmata già dal 10 gennaio scorso.

Abbiamo anche incontrato i commercianti e il comitato feste San Rocco. Tutti hanno compreso la necessità di far prevalere il buon senso e la piena responsabilità di fronte ad una emergenza non superata.

Una fase molto delicata

Ci troviamo ancora in una fase molto delicata in cui le attività economiche sono state messe nella condizione di ripartire garantendo, d’altro canto, tutte le misure necessarie per mantenere il distanziamento fisico tra le persone, l’uso di mascherine e sistemi di controllo a partire dalla rilevamento della temperatura e dell’igiene delle mani.

Come Comune abbiamo concesso l’occupazione di suolo pubblico gratuito per tutte le attività di bar e ristoranti che intendono organizzare eventi e per consentire e favorire lo svolgimento di manifestazioni all’aperto, come stabilito dai relativi protocolli di legge.

Registriamo che vi saranno solo alcune iniziative indirizzate verso i bambini della nostra comunità come quella che si terrà nel centro urbano di Roccamontepiano grazie all’associazione ROCCart e il centro estivo che sta organizzando il Comune per agosto prossimo.

I murales lungo Via Roma

L’Avis con il patrocinio del Comune e la disponibilità di alcuni privati realizzerà dei murales lungo Via Roma, in condizioni di totale sicurezza.

Per la prima volta nella storia e a memoria d’uomo la festa di San Rocco non di terrà. Parrocchia, Comune e Comitato organizzeranno un servizio d’ordine a ferragosto per gestire l’eventuale presenza di pubblico spontaneo che potrebbe arrivare a fare visita al nostro Santuario.

Tutte le misure di garanzia devono essere garantite ed anche per questo che siamo in stretto contatto con le forze dell’ordine. A cominciare dalla Polizia Municipale e la locale stazione Carabinieri di Casalincontrada che ringrazio per tutto il lavoro svolto in questi mesi di emergenza.

Evitare nuovi contagi

Dobbiamo evitare nuovi contagi e contrastare la possibilità che riemerga il fenomeno epidemiologico che siamo riusciti a contenere.

Le misure di prevenzione sono importanti. In particolare chiedo a tutti ma soprattutto ai nostri ragazzi che sono tornati ad uscire e divertirsi di attenersi alle regole.

Manteniamo le distanze di sicurezza, utilizziamo la mascherina nei luoghi chiusi e anche aperti se non in possiamo mantenere le distanze.

Non abbassare la guardia

Non abbassiamo la guardia e se anche avremo una estate molto particolare, approfittiamo di questa stagione per vivere all’aperto e curando gli affetti famigliari.

Uno sforzo collettivo per sconfiggere il covid-19 vale ogni piccolo e grande sacrificio per iniziare a pensare ad una estate 2021 di eventi, per festeggiare la sua definitiva scomparsa.

Il Sindaco Adamo Carulli

 

Fonte foto principale: pagina facebook Comune di Roccamontepiano

Torna alla Home Page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto su AbruzzoOggi.it

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla newsletter

Call Now Button
protezione civile emergenza coronavirus
supporto al sistema sanitario Abruzzo
donazione croce rossa italiana