Bando Sport e Periferie 2020

Bando Sport e Periferie 2020 per finanziare impianti sportivi

Pubblicato il bando Sport e Periferie 2020  per finanziare la costruzione e la ristrutturazione degli impianti sportivi

L’Ufficio per lo sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha pubblicato il bando Sport e Periferie 2020.

Dunque, per la fase post Covid19, sarà possibile mettere in atto interventi da finanziare nell’ambito del Fondo Sport e Periferie per l’anno 2020. Il provvedimento, quindi, agevola la costruzione e la ristrutturazione degli impianti sportivi.

Domanda di partecipazione al bando 2020 per impianti sportivi

Gli interessati dovranno presentare la domanda di partecipazione al bando Sport e Periferie 2020 usando esclusivamente la piattaforma informatica raggiungibile all’indirizzo:

https://bando2020.sporteperiferie.it/

Dunque bisogna provvedere:

  1. alla registrazione;
  2. poi alla compilazione di tutti i campi previsti.

Periodo presentazione domanda

Il periodo di validità della presentazione inizia dalle ore 10.00 di oggi 20 luglio 2020, mentre finisce alle ore 10.00 del 30 settembre 2020; quindi non sarà possibile presentare la domanda oltre i suddetti termini.

Periodo presentazione quesiti

I soggetti proponenti potranno formulare quesiti in merito alla partecipazione al presente bando entro e non oltre le ore 12.00 del 4 settembre 2020. Gli stessi dovranno pervenire esclusivamente per iscritto all’indirizzo pec:

progettisport@pec.governo.it

Dunque non saranno valutati quesiti pervenuti oltre le ore 12.00 del 4 settembre 2020.

Le risposte saranno pubblicate in forma anonima sul sito www.sport.governo.it nella sezione dedicata al bando Sport e Periferie 2020.

 

Estratto del bando Sport e Periferie 2020

4. OGGETTO DEL BANDO

Il presente “Bando Sport e periferie” ha per oggetto l’individuazione di interventi da finanziare per le finalità indicate al paragrafo 1, tenuto anche conto degli obiettivi di riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale, nonché di miglioramento della qualità urbana e di riqualificazione del tessuto sociale, anche attraverso la promozione di attività sportiva.
Ogni soggetto richiedente può presentare richiesta di contributo per un solo progetto, a pena di esclusione dalla procedura e per ciascun impianto sportivo è ammessa la presentazione di una sola richiesta di contributo.

5. SOGGETTI AMMESSI ALLA SELEZIONE

Possono presentare domanda di contributo per il finanziamento degli interventi con finalità previste dal presente bando le Regioni, le Province/Città Metropolitane, i Comuni e i seguenti soggetti non aventi fini di lucro: federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate, associazioni e società sportive dilettantistiche, enti di promozione sportiva, enti religiosi civilmente riconosciuti. Per quanto concerne le Federazioni, le discipline sportive associate e gli enti di promozione sportiva si specifica che la richiesta deve essere avanzata esclusivamente dagli organismi sportivi nazionali e non dalle rispettive articolazioni e/o rappresentanze territoriali.

10. IMPORTO MASSIMO DEL CONTRIBUTO

L’importo del contributo erogato per ciascun intervento non può essere, in ogni caso, superiore a €700.000,00 pena l’esclusione dalla procedura.

 

 

Il testo originale ed integrale del bando

 

AbruzzoOggi promuove le iniziative che avvicinano la società allo sport.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto su AbruzzoOggi.it

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla newsletter

Call Now Button
protezione civile emergenza coronavirus
supporto al sistema sanitario Abruzzo
donazione croce rossa italiana