Informativa Legge Regionale 57 2012

Informativa Legge Regionale 57 2012 “Vita Indipendente”

Informativa Legge Regionale 57 2012 sulla Vita Indipendente nella regione Abruzzo

Informativa Legge Regionale n.57 del 23 novembre 2012 denominata “Interventi Regionali per la Vita Indipendente“. La regione Abruzzo riconosce e, quindi, garantisce alle persone disabili in situazione di gravità il diritto alla vita indipendente.


Dunque, al fine dell’identificazione dei beneficiari, l’informativa Legge Regionale 57 2012 fa riferimento alle persone disabili individuate nell’articolo 3, comma 3, Legge 104/1992. Naturalmente altra condizione necessaria è la residenza che deve risultare stabilita nel territorio della regione Abruzzo.

Si precisa, inoltre, che il sostegno del diritto alla vita indipendente ha alla base finanziamenti di progetti annuali di assistenza personale autogestita.

Con la DGR (Delibera della Giunta Regionale) n.759 del 15 dicembre 2017  la regione Abruzzo ha apportato rilevanti correttivi alla predetta normativa tra cui:

  • il valore massimo dell’ISEE determinato in 20.000,00€;
  • ed anche la modifica dell’importo massimo del finanziamento ammissibile per ciascun livello di intensità assistenziale.

Progetto individuale per la vita indipendente

Gli utenti che desiderano utilizzare questa tipologia di assistenza sono tenuti a presentare un progetto individuale per la vita indipendente direttamente al comune, settore Politiche per il Cittadino, servizio Politiche Sociali, Famiglia e Disabilità. Il termine ultimo per la presentazione del progetto è fissato al 31 gennaio 2020.

La presentazione dell’istanza, costituita dal modulo A) ed anche B), comporta l’accettazione delle disposizioni relative alla protezione dei dati personali, ai sensi e per gli effetti del D.Lgs. 196/03 nonché del GDPR UE 2016/579.

 

Home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto su AbruzzoOggi.it

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla newsletter

Call Now Button
protezione civile emergenza coronavirus
supporto al sistema sanitario Abruzzo
donazione croce rossa italiana