28 luglio 2020 notizie in breve dalla Provincia dell'Aquila foto

28 luglio 2020 notizie in breve L’Aquila

28 luglio 2020 notizie in breve da L’Aquila e provincia: Castel di Sangro, L’Aquila, Luco dei Marsi, Pizzoli, Pratola Peligna, Sulmona  e Trasacco.

28 luglio 2020 tutte le notizie in breve da L’Aquila e provincia

Castel di Sangro: Convocato il Consiglio Comunale

Un nutrito ordine del giorno nel Consiglio Comunale di Castel di Sangro che sarà chiamato a discutere e deliberare su numerosi argomenti.

In particolare si fa rilevare l’attenzione dedicata all’edilizia scolastica e sul’edilizia asismica., oltre agli altri argomenti altrettanto importanti.

Il Presidente del Consiglio Comunale D.ssa Michela D’Amico ha convocato il Consiglio Comunale petr il giorno 31/07/2020 per discutere sui seguenti argomenti all’ordine del giorno:

1-Campus Niko Romito – Ricerca e alta formazione. Provvedimenti

2-Accordo di programma per attuazione “Lavori S.P. 119 Provincia dell’Aquila. Determinazioni

3-Convenzione sottoscritta n data 02/10/2018 per l’’affidamento delle funzioni di Centrale di Committenza e Committenza ausiliare per  l’attuazione dell’intervento di “Adeguamento/miglioramento sismico dell’edificio sde del liceo scientifico – Teofilo Patini – di Castel di Sangro” Decreto MIUR n. 607 del 08/08/2017, ai sensi degli artt. 37 e s. del d. Lgs.  n.  50/2016 – Deliberazion di Giunta Regionale n. 205 del 30/03/2016 – Piani regionali di Edilizia Scolastica di cui all’art. 10 del D.L: 12/09/2013, n. 104 convertito in legge 08/11/2013 n. 128, piano triennale 2015-2017 piano annuale 2016. Determinazioni.

4-Ditta Dairy S.r.l.. Intervento di riqualificazione urbana mediante demolizione e ricostruzione finalizzata alla riduzione del rischio sismico ed all’efficientamento energetico in applicazione della L.R.  n. 49/2012 e della Deliberazione del Consiglio Comunale n. 41 del 30/11/2012, di un fabbricato sito in via Sangro, con deroga per il superamento dei limiti di altezza previsti dallo strumento urbanistico. Determinazioni.

Altri punti all’ordine del giorno

5-Approvazione modifiche allo Statuto Comunale, relativamente alla previsione, istituzione e disciplina di figure con qualifica dirigenziale nella dotazione organica del Comune di Castel di Sangro e conferimento incarichi di dirigenza

6-Approvazione rendiconto anno 2019

7-Ratifica di deliberazione di Giunta Comunale n.43 del 07/05/2020 avente ad oggetto “Variazione d’urgenza al Bilancio di Previsione 2020-2022”

8-Ratifica di Deliberazione di Giunta Comunale n. 62 del 06/07/2020 avente ad oggetto “Variazione d’urgenza al Bilancio di Previsione 2020-2022.

9-Regolamento di riconoscimento di civiche benemerenze – Premio di riconoscimento della Città di Castel di Sangro – Emergenza covid-19. Provvedimenti.

  

L’Aquila

Imprese del cratere sismico: riaperti i termini per le domande per ottenere i fondi in base alla legge 181

Il Ministero per lo sviluppo economico ha riaperto i termini per la presentazione delle domande per l’accesso ai fondi previsti dalla legge 181/89. Queste sono finalizzate al rilancio delle aree colpite da crisi industriale e di settore.

Le dichiarazioni del Sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi

“Gli incentivi sono rivolti a piccole, medie e grandi imprese, anche sotto forma di reti, economicamente e finanziariamente sane del cratere 2009. Con questo strumento saranno finanziabili iniziative imprenditoriali finalizzate alla rivitalizzazione del sistema economico locale e creare nuova occupazione, attraverso progetti di ampliamento, ristrutturazione e riqualificazione. Potranno accedere alle risorse le aziende costituite in società di capitali, comprese le società cooperative e le società consortili”.

Procedure più snelle

Rispetto al passato sono previste procedure più snelle per richiedere le somme, è stata ampliata la platea dei potenziali beneficiari, è stata abbassata la soglia minima di investimento, che passa da 1,5 a 1 milione di euro, ed è stata modificata anche la percentuale del finanziamento agevolato, mutata dal 50% fisso a una percentuale variabile tra il 30% e il 50% a discrezione dell’impresa.
Sono state introdotte, infine, anche nuove tipologie di sostegno per favorire la formazione dei lavoratori e accordi di sviluppo per programmi di investimento strategici di importo pari o superiori a 10 milioni di euro e con un significativo impatto occupazionale.

 

28 luglio 2020 tutte le notizie in breve da L’Aquila e provincia – parte 2

L’Aquila

Consiglio comunale, approvato regolamento e aliquote della nuova Imu.

Il Consiglio comunale dell’Aquila ha approvato stamani la quarta variazione al bilancio di previsione 2020-2022, contenente i fabbisogni di spesa e le minori entrate relativi all’emergenza covid-19. L’assessore al Bilancio, il vice sindaco Raffaele Daniele, che ha illustrato la proposta approvata dal Consiglio (ed emendata su proposta del Sindaco Pierluigi Biondi), ha precisato che, in base al decreto legge n. 34 dello scorso maggio, al Comune dell’Aquila è stata assegnata dallo Stato, per far fronte proprio alle problematiche connesse all’emergenza sanitaria dovuta alla diffusione del coronavirus quale sostegno all’economica e alle politiche sociali, la somma di circa 3 milioni e 900mila euro, di cui 1 milione e 180 mila euro già versato. A questo importo vanno aggiunti poco più di 300mila euro quale ristoro per le minori entrate dovute all’esenzione fino alla fine di ottobre del canone di occupazione di suolo pubblico.

Altri fondi

Altri fondi, previsti dal decreto Cura Italia (circa 40mila euro), sono stati assegnati al Comune per il rimborso parziale delle spese sostenute per le sanificazioni e per gli straordinari della polizia municipale per i controlli in città. La variazione di bilancio contiene anche un incremento di 200mila euro per gli incentivi legati all’acquisto delle biciclette a pedalata assistita, in considerazione del notevole afflusso di domande presentate, e di 150mila euro, richiesti dal settore Ambiente, da assegnare all’Asm per interventi supplementari di diserbamento.

Le dichiarazioni del vicesindaco Daniele

“Le misure di Stato relative alle esenzioni dai tributi e quelle integrate dal Comune, che hanno comportato anche il rinvio di canoni quali quelli del progetto Case hanno comportato delle minori entrate, comunque necessarie per aiutare le attività produttive e i cittadini in questo difficile periodo di emergenza. Oltre ai trasferimenti per compensare questa riduzione di introiti, abbiamo lavorato anche sulla rinegoziazione dei mutui che ci ha consentito di liberare risorse utili”.
Sempre su proposta del vicesindaco Daniele, il Consiglio ha inoltre approvato il nuovo regolamento per l’Imu (Imposta municipale propria) e per la Tari (la Tassa sulla raccolta dei rifiuti).

Altre dichiarazioni del vicesindaco Daniele

In questo modo abbiamo adeguato il regolamento alle modifiche introdotte sia dalla legge di stabilità di quest’anno che dalle normative emergenziali per il Covid. Sotto il primo aspetto, è stata abolita la Tasi ed è stata introdotta la nuova Imu. Per quanto attiene i gravi disagi prodotti dal coronavirus, anche e soprattutto sotto l’aspetto dell’attività delle imprese, abbiamo confermato il rinvio del pagamento delle tre rate della Tari per quest’anno al 30 settembre, 31 ottobre e 30 novembre, la riduzione della tassa medesima per le utenze non domestiche in proporzione al periodo di inattività causa covid, il raddoppio delle rate da 3 a 6 sempre per le utenze non domestiche (che possono diventare anche 12 per importi superiori ai 5.000 euro).

Altre novità

“Ci sarà inoltre la possibilità di utilizzare in modo più flessibile il ravvedimento operoso per i contribuenti morosi. Il regolamento prende atto anche dell’esenzione di legge della prima rata Imu per gli immobili destinati ad attività turistico-ricettive. Tutte queste disposizioni, complessivamente, determinano una riduzione del gettito nelle casse comunali superiore a 500mila euro”.

L’esenzione Cosap

Il Consiglio ha poi preso atto dell’esenzione Cosap stabilita dal decreto legge 34 di quest’anno per le occupazioni temporanee quali dehors, attrezzature, tavolini e sedie funzionali alle attività dei pubblici esercizi, nonché riguardanti eventi e manifestazioni e spettacoli di intrattenimento dall’1 maggio scorso e fino al 31 ottobre prossimo.

Le dichiarazioni dell’Assessore al Bilancio Raffaele Daniele

“Una misura che la giunta comunale aveva adottato tempestivamente, addirittura quando il decreto era ancora in bozza, proprio per venire incontro alle legittime esigenze del mondo produttivo, che è stato il più colpito dall’emergenza. Un provvedimento che ‘costa’ alle casse comunali un minor gettito di 150mila euro. Anche in questo caso, con tale delibera abbiamo provveduto ad adeguare il regolamento apposito”.
Sempre su proposta del vice sindaco Daniele, il Consiglio ha approvato le aliquote Imu per l’anno in corso, rimodulate in virtù della soppressione della Tasi ad opera della legge di Stabilità. Confermata l’esenzione per le abitazioni principali, eccezion fatta che per quelle classificate catastalmente A/1, A/8 e A/9, per le quali l’aliquota sarà dello 0,6 per cento e sulle quali sarà applicata comunque una detrazione di 200 euro.

 

28 luglio 2020 tutte le notizie in breve da L’Aquila e provincia – parte 3

L’Aquila

Covid-19, buoni spesa: giunta approva delibera per assegnarli a tutti i richiedenti ammessi

La giunta comunale dell’Aquila, su proposta dell’assessore alle Politiche Sociali Francesco Cristiano Bignotti, ha approvato una delibera. Questa permetterà di erogare ulteriori buoni spesa covid-19 per dare seguito a tutte le istanze formulate da parte dei nuclei risultati idonei.

Le dichiarazioni dell’Assessore alle Politiche Sociali Francesco Cristiano Bignotti

“In questo modo tutti i richiedenti ammessi potranno essere accontentati, e mi riferisco a coloro che erano stati inseriti nei due avvisi emessi dall’amministrazione in riferimento alle disposizioni governative in materia di solidarietà alimentare per l’emergenza coronavirus, ma che non erano beneficiari per carenza di fondi. Il provvedimento dell’esecutivo vale sia per i residenti che per i non residenti.
Già nella prima delibera inerente questa azione era stata prevista la possibilità di soddisfare tutte le richieste degli idonei qualora le somme stanziate nella linea ‘a’ (buoni spesa) non fossero risultate sufficienti, attingendo da quelle stanziate nella linea ‘b’ (pacchi alimentari e beni di prima necessità).

L’ultima tranche di buoni spesa

Il 3 giugno scorso si è provveduto a consegnare l’ultima tranche di buoni spesa alla Casa del volontariato provinciale per quanto riguarda l’avviso dedicato ai residenti nel Comune dell’Aquila ed ora si potranno accogliere anche le ulteriori 156 istanze di idonei non beneficiari, per un importo di buoni spesa dal valore complessivo di € 46.500,00. Anche per l’avviso riservato ai non residenti si è già provveduto a consegnare tutti i buoni spesa alla Casa del volontariato provinciale ed ora si potranno accogliere anche le ulteriori 19 istanze di idonei non beneficiari per un ulteriore importo complessivo di € 4.400,00 direttamente da risorse del bilancio dell’ente”.

Oltre 16 mila buoni cartacei consegnati

“Complessivamente ad oggi sono stati consegnati dall’amministrazione comunale oltre 16 mila buoni cartacei del valore nominale di € 25,00 ciascuno. Inoltre, con questo provvedimento della Giunta, la Casa del volontariato provinciale potrà continuare a far fronte alle richieste degli utenti che continuano a pervenire per beni di prima necessità, fino ad un importo di oltre 21mila euro”.

 

L’Aquila

Disabili, ok della Giunta per realizzazione servizi residenziali e semi-residenziali pubblici; Bignotti: “Un importante passo in avanti”.

Le dichiarazioni dell’Assessore alle Politiche Sociali Francesco Cristiano Bignotti

“Un altro passo avanti verso la realizzazione di servizi residenziali e semi-residenziali di carattere pubblico per i diversamente abili, all’interno del territorio comunale, è stato fatto questa mattina con l’approvazione in Giunta di una delibera che delinea le modalità operative che verranno seguite già a partire dai prossimi giorni”. È quanto ha dichiarato l’assessore alle Politiche sociali del Comune dell’Aquila, Francesco Cristiano Bignotti.

Le novità

“Per la prima volta è prevista un importante fase tecnica di monitoraggio qualitativo e quantitativo di tutta l’utenza che ha intenzione di usufruire di questo tipo di servizi e che ne abbia i requisiti. È pianificata anche un’ulteriore ricognizione, rivolta agli enti del terzo settore, agli enti o alle organizzazioni che a vario titolo operano in questo settore e che potrebbero avere intenzione di collaborare con l’amministrazione comunale in questo percorso. Inoltre è stata eseguita una analisi organica e sistemica delle varie azioni messe in campo dal 2017 ad oggi in questo delicato settore della disabilità, con l’obbiettivo di mettere in rete il tutto ed offrire una risposta completa all’utenza. Pertanto con questa delibera ormai tutti i servizi comunali di riferimento hanno tracciata la procedura e il percorso da seguire per l’attivazione di questo tipo di residenzialità, a carattere pubblico, già a partire dai prossimi mesi”.

 

28 luglio 2020 tutte le notizie in breve da L’Aquila e provincia – parte 4

L’Aquila: Società partecipate, approvato il bilancio del Centro turistico

Il Comune dell’Aquila ha approvato il bilancio 2020 della società partecipata Centro turistico del Gran Sasso. Lo rendono noto il sindaco Pierluigi Biondi e l’assessore alle aziende comunali, Fausta Bergamotto. “Con il Centro Turistico – hanno affermato Biondi e Bergamotto – si sono concluse le procedure di approvazione di bilancio delle società partecipate. Nel ringraziare gli amministratori e le strutture per il
lavoro svolto, esprimiamo soddisfazione per il fatto che tutte le aziende comunali, compreso il Centro Turistico, hanno chiuso i loro strumenti finanziari in utile. L’Ama ha manifestato una significativa ripresa e le altre (Afm, Asm , Sed e Ctgsi) hanno confermato di essere in buona salute con i rispettivi bilanci. La strada intrapresa finora per conferire il necessario equilibrio alle partecipate sta dando dei risultati interessanti e intendiamo operare per migliorare ancora questi risultati”.

 

L’Aquila: Risposta del Sindaco Pierluigi Biondi sui controlli “anti covid-19”

Il Sindaco de L’Aquila Pierluigi Biondi ha risposto a un Consigliere Comunale di opposizione con un comunicato stampa che reca dati statistici e numeri sulle azioni di prevenzione e repressive svolte dalla Polizia Municipale e dalle Forze dell’Ordine.

Le dichiarazioni del Sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi

“Dall’11 marzo gli agenti della Polizia municipale hanno effettuato oltre undicimila controlli, su persone e attività commerciali. A questi dati si aggiungono quelli resi noti dalla Prefettura che, in ambito provinciale, testimoniano come l’attività delle Forze dell’ordine sia senza sosta: 108558  persone, oltre 13mila in questo mese, e più di trentunomila esercizi commerciali, di cui quasi tremila sino ad oggi, sono stati ispezionati. Un’azione si è intensificata in occasione delle serate degli spettacoli dei Cantieri dell’immaginario, in  aggiunta a quella che costantemente viene portata avanti negli spazi pubblici, nei mercati e nei parchi cittadini”.

L’attività di prevenzione

“Cifre, reperibili sul portale dell’Ufficio territoriale di Governo, che non rappresentano una mera statistica ma attestano una capillare e costante attività di prevenzione e accertamento svolto dalle donne e gli uomini in divisa ai quali va il ringraziamento per il lavoro svolto e lo spirito di sacrificio con cui operano a servizio della nostra comunità”.

Il Sindaco ha assicurato che l’attenzione resterà alta specie per l’uso delle mascherine e le distanze interpersonali.

 

L’Aquila – Le opposizioni votano contro le variazioni di Bilancio

Nel ruolo di una democrazia esiste una maggioranza ed una opposizione. Questa è un’antica logica, per cui i componenti dell’opposizione votano quasi sempre contro ogni provvedimento proposto dalla maggioranza.

Pur nel reciproco rispetto dei ruoli, il Sindaco Pierluigi Biondi, dopo il risultato della votazione al punto all’ordine del giorno che prevedeva una variazione di bilancio ha dichiarato in un proprio comunicato stampa quanto segue.

Le dichiarazioni del Sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi

“Parte delle opposizioni ha votato contro la città. Invece di lavorare e collaborare per il bene della comunità, come falsamente dichiara pubblicamente, uno dei due tronconi in cui è divisa l’opposizione ha inspiegabilmente votato contro la città.

 Durante il Consiglio comunale di oggi alcuni consiglieri di minoranza hanno scandito un tanto fiero  quanto inspiegabile ‘no’ sia nei confronti della variazione di bilancio che consente di predisporre benefici e sgravi fiscali per le attività produttive e i commercianti in crisi a causa del coronavirus sia sull’emendamento che consente al Comune di accogliere la donazione fatta dalla Siae, grazie alla quale sarà possibile strutturare la maratona jazz nel corso degli anni, dandole un futuro anche quando non ci sarà più l’attuale amministrazione”.

La differenza tra il centrodestra e quella parte di centrosinistra

“La differenza tra il centrodestra e quella parte di centrosinistra è tutta qui: c’è chi lavora per rafforzare il presente e costruire il futuro di questa terra e alcuni che tentano, vanamente, di bloccare la città dopo averla tenuta ingessata per anni e provocato disastri su cui quotidianamente cerchiamo di porre riparo”.

 

28 luglio 2020 tutte le notizie in breve da L’Aquila e provincia – parte 5

Luco dei Marsi

Procedono a pieno ritmo i lavori per il rinnovamento del patrimonio di edilizia scolastica pubblica, progettati e condotti dall’Amministrazione. L’obiettivo è quello di dotare Luco dei Marsi di scuole belle, moderne e confortevoli, ma soprattutto sicure!

 

Pizzoli

Guanti e mascherine non devono essere dispersi nell’ambiente ma raccolti e conferiti nei contenitori dei rifiuti indifferenziati. Ovivamente avendo l’avvertenza, per i guanti, di rivoltarli uno dentro l’altro e per le mascherine, di utilizzare gli elastici per richiuderle a pacchetto.

 

Pratola Peligna

Viabilità, avivso ai cittadini.

Per consentire l’esecuzione di lavori edili è stata disposta, dalla giornata di domani mercoledì 29 luglio a quella di venerdì 31, la chiusura al transito veicolare di via Pogdora, nel tratto compreso tra via Montello e via Coni Zugna.

 

Sulmona

Nuova operazione pulizia nei vicoli di corsovidio. Gli operatori del Cogesa in sinergia con il ComunediSulmona si sono occupati del vicolo che collega Corso Ovidio con il parcheggio coperto “Santa Chiara”

 

Sulmona

Contribuire a mantenere pulito l’ambiente in cui si vive è fondamentale per igiene e incolumità pubblica. Faccio appello al senso civico di ognuno non solo per non rendere vani gli sforzi che gli operatori comunali compiono quotidianamente in città, poiché sempre più spesso zone bonificate, fontane, peschiere, aree verdi, parchi, dopo poche ore vengono nuovamente sporcati con rifiuti di ogni genere, ma ritengo importante, in questi casi, anche la collaborazione da parte del cittadino a provvedere alla cura e manutenzione di strade e giardini privati, cortili di case e terreni dentro la città”.

L’ordinanza sindacale n. 336 del 26 Agosto 2005

Lo afferma l’Assessore Salvatore Zavarella, il quale ricorda l’esistenza dell’ordinanza sindacale n 336 del 26 Agosto 2005 che impone ai proprietari e possessori a qualsiasi titolo di terreni sia di mantenere pulite le siepi e di recidere i rami degli alberi che superano il ciglio stradale, affinchè non si arrechi danno alle carreggiate delle strade limitrofe al fondo e non ne si restringa l’ampiezza, sia di provvedere alla manutenzione e alla pulitura dei canali irrigui a confine tra i fondi, di tenere sgombri da qualunque immondizia, erbacce infestanti e arbusti spontanei, come pure da qualsiasi sostanza facilmente infiammabile, putrescibile, fermentabile atta a costituire pericolo per la pubblica salute e incolumità, le strade private, anche vicinali, le piazze private, i cortili delle case, i giardini privati e i terreni dentro la città.

E’ vietato a chiunque di buttare, depositare o abbandonare rifiuti di qualsiasi genere, specie e quantità sulle aree pubbliche e private. “L’ordinanza è ancora in vigore” spiega Zavarella.
Sanzioni previste: dai 25 ai 500 euro.

 

Sulmona

Il Comune di Sulmona ha pubblicato sulla propria pagina facebook il seguente post:

“Vota Eremo Celestino Sulmona Abruzzo!
Possiamo vincere se voti l’Eremo caro a Celestino V.
Un voto per l’ Eremo come opportunità per il rilancio turistico del territorio: sostenere la campagna di raccolta voti nell’ambito del censimento FAI a favore dell’Eremo “Luogo del cuore” come obiettivo prioritario per poi concretizzare un progetto a lungo termine che valorizzi i luoghi celestiniani.
In questi giorni l’EREMO è al sesto posto tra 30 mila “luoghi del cuore”.
Per votare basta un click sulla foto in basso dove c’è scritto CLICCA QUI oppure sul link postato di seguito

https://www.fondoambiente.it/luoghi/eremo-di-sant-onofrio-al-morrone?ldc&fbclid=IwAR2RLg4-_YxMh5laXk59szxlBz76HQoi3I5IFe-l9yV9YWdj2M-kzY9pyYA#section2

 

Trasacco: Convocato il Consiglio Comunale

Il Presidente del Consiglio Comunale di Trasacco Lorenzo Muzi ha convocato lo stesso consesso il giorno 30/07/2020 alle ore 18,00 in prima convocazione per discutere e deliberare sui seguenti argomenti all’ordine del giorno:

1-Approvazione verbale seduta precedente

2-Variazione di assestamento di bilancio per l’esercizio finanziario 2020-2022 (artt. 145, comma 8 del d. lgs. n. 267/2000);

3-Art. 194, comma 1 lett a) D. lgs. 267/2000 – Riconoscimento di debiti fuori bilancio – Sentenza della Corte d’Appello deL’Aquila n. 134/2020 del 27/01/2020.

 

A domani con le notizie in breve dalla Provincia dell’Aquila!

 

La foto nell’articolo “28 luglio 2020 notizie in breve L’Aquila” è a cura della redazione di Abruzzo Oggi.

 

Torna alla Home Page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto su AbruzzoOggi.it

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla newsletter

Call Now Button
protezione civile emergenza coronavirus
supporto al sistema sanitario Abruzzo
donazione croce rossa italiana