Cagnano Amiterno partecipa al piano operativo agricoltura foto

Cagnano Amiterno partecipa al piano operativo agricoltura

Cagnano Amiterno partecipa al piano operativo agricoltura.

Il Comune di Cagnano Amiterno, con propria Deliberazione del Consiglio Comunale, ha infatti deciso di partecipare alle domande di finanziamento del Bando Nazionale per le Aree Silvo Pastorali – Fondo di sviluppo e coesione 2014 – 2020.

La parte dispositiva riguarda il Piano Operativo Agricoltura – Sottopiano 3 che va a interessare la multifunzionalità della foresta e l’uso sostenibile delle risorse rinnovabili nelle aree rurali.

Cagnano Amiterno partecipa al piano operativo agricoltura – i dettagli

Si tratta di elaborare un progetto ad ampio respiro pluriennale riguardante le gestione dei terreni in forma associata e/o consortile.

Scopo precipuo è infatti quello di favorire la gestione in maniera attiva e sostenibile del patrimonio fondiario, con il relativo e conseguente sviluppo delle filiere ad esso collegato.

Si tratta inoltre di intervenire con idonei progetti di miglioramento fondiario.

Il Consiglio Comunale di Cagnano Amiterno, con unanimità di voti, ha deciso di aderire e partecipare in maniera formale alla predetta iniziativa.

Infatti, in caso di approvazione della proposta di  progetto e del relativo contributo, farà parte della costituenda Associazione.

L’atto deliberativo non dà luogo inoltre a impegni di spesa.

La successiva fase tecnica ed amministrativa 

L’Ufficio Tecnico Comunale seguirà anche tutta la successiva fase tecnica ed amministrativa conseguente alla deliberazione consigliare.

La Regione Abruzzo ha già legiferato in materia:

  • R. del 4 gennaio 2014, n. 3 (Legge organica in materia di tutela e valorizzazione delle foreste, dei pascoli e del patrimonio arboreo della regione Abruzzo);
  • R. 26 gennaio 2017, n. 5.

Il sottopiano 3 del sopra indicato Piano per l’Agricoltura prevede anche il sostegno a promuovere una corretta e razionale gestione delle aree silvo-pastorali di montagna e interne.

Gli obiettivi

Esso ha i seguenti obiettivi:

  • contrastare la polverizzazione fondiaria;
  • avviare e realizzare progetti pluriennali di gestione;
  • valorizzare ed incrementare le vocazioni ambientali, sociali e produttive dei territori interessati;
  • favorire la costituzione di nuove struttura sia in forma consortile, che cooperativistica e/o associate, al fine di gestire tecnicamente ed amministrativamente le proprietà silvo-pastorali, sia nel settore pubblico che in quello privato o collettivo.

L’azione prevede la concessione di contributi in conto capitale diretto, per i seguenti interventi:

  • per la cosiddetta “animazione territoriale”, intesa alla promozione ed alla valorizzazione delle risorse silvo-pastorali di proprietà privata e/o pubblica. Naturalmente i provvedimenti saranno assegnati ai progetti giudicati sostenibili nel tempo. L’Unione Europea fornisce idonee indicazioni in merito.
  • Costituzione e gestione nei primi anni di forme associative e/o consortili pluriennali per filiere giudicate produttive.

A tal fine possono usufruire delle relative provvidenze i proprietari o gestori delle proprietà silvo-pastorali, pubbliche, private e collettive, singoli o associati

Va dato atto all’Amministrazione Comunale di Cagnano Amiterno, presieduta dal Sindaco Ing. Iside Di Martino, dei suoi programmi amministrativi che contribuiranno al progresso socio-economico non solo di Cagnano Amiterno, ma anche per l’intera zona.

Infatti il Sindaco trasferisce la propria ampia esperienza professionale e la relativa competenza  anche nell’attività amministrativa di Cagnano Amiterno


Foto tratta dalla pagina facebook del Comune di Cagnano Amiterno

Torna alla Home Page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto su AbruzzoOggi.it

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla newsletter

Call Now Button
protezione civile emergenza coronavirus
supporto al sistema sanitario Abruzzo
donazione croce rossa italiana