Civitella Alfedena conquista titolo di “Comune riciclone” foto

Civitella Alfedena conquista titolo di “Comune riciclone”

Civitella Alfedena conquista il titolo di “Comune riciclone”.

In tre anni il Comune di Civitella Alfedena conquista il traguardo di “Comune riciclone”.

Per la piccola cittadina del Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise risulta legittima la soddisfazione poiché la tutela dell’ambiente passa  anche attraverso iniziative di giusta gestione e smaltimento dei rifiuti solidi urbani.

Civitella Alfedena conquista il titolo di “Comune riciclone” – i dati

Questi i dati statistici relativi alla raccolta differenziata rifiuti: 29,9% del 2018 al 35% del 2019, per arrivare al 75% del 2020.

La ditta Cogesa, appaltatrice del relativo servizio, ha fornito i predetti numeri fra i quali emerge che il servizio di differenzazione dei rifuiti ha raggiunto valori pari al doppio rispetto a quelli in cui ha assunto il servizio.

Come noto, la predetta Cogesa gestisce questo servizio in ben 53 comuni della Provincia dell’Aquila.

Civitella Alfedena, quindi, raggiunge e supera anche anticipatamente abbondantemente l’obiettivo del 65% prefisso in otto anni.

Naturalmente anche gli altri parametri di riferimento fanno registrare numeri di gran lunga inferiori a quelli previsti dalle leggi regionali.

La “Bandiera Arancione”

Come noto, Civitella Alfedena ha avuto anche la soddisfazione di  assegnazione della famosa “Bandiera Arancione”: un obiettivo di difficile raggiungimento, in considerazione dei numerosi parametri che portano alla relativa nomina da parte del Touring Club Italiano (TCI).

Siamo un centro di piccole dimensioni”, rilevano dalla sede comunale, che ha ottenuto questi risultati “con ricette diverse ma con un denominatore comune: la responsabilizzazione dei cittadini attraverso una raccolta domiciliare porta a porta, un’informazione e sensibilizzazione continua ed efficace e ringraziamo la cittadinanza intera per l’impegno a separare i rifiuti”.

Molta strada, quindi, è stata fatta nello sviluppo ecocompatibile e questo deve inorgoglire sia gli Amminitratori Comunali (Sindaco Giancarlo Massimi) che tutti i cittadini civitellesi. Il vero sviluppo, quindi, è quello dell’ecologia.

Il paese

Civitella Alfedena alla data del 31 maggio 2019 registrava una popolazione di 280 abitanti.

Non tragga in errore l’esiguo numero di residenti anagraficamente. La realtà è ben diversa grazie al grande afflusso di turisti durante l’intero anno ed anche ai numerosi rientri, seppur temporanei, dei suoi cittadini che restano ancorati ai ricordi del loro borgo natio.

Il paese, con un ragguardevole passato storico, offre ai suoi visitatori un bellissimo centro storico. Quest’ultimo è caratterizzato da case in pietra, strade interne e vicoletti con scale in pietra: un’urbanistica tipica dei centri montani.

In essa è ancora vivo il ricordo della transumanza poiché offriva ospitalità e sopravvivenza ai transumanti.

Oggi l’economia locale è cambiata: turismo, artigianato ed agricoltura convivono in meravigliosa simbiosi con la tutela dell’ambiente e dell’ecosistema. 

Torna alla Home Page 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto su AbruzzoOggi.it

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla newsletter

AbruzzoOggi.it 👉 Testata Registrata Trib. Chieti Decreto 27/21 15/01/2021 - Iscrizione ROC 12116/2021 10/03/2021
Direttore Responsabile: Marco Vittoria
QR Code
Call Now Button
protezione civile emergenza coronavirus
supporto al sistema sanitario Abruzzo
donazione croce rossa italiana