Comune di Aielli dismette proprietà foto

Comune di Aielli dismette proprietà

Comune di Aielli dismette proprietà dal 19 dicembre 2020.

Il Comune di Aielli ha messo in vendita e/o in affitto alcuni terreni che fanno parte del proprio patrimonio disponibile.

A tal fine il Consiglio Comunale, dopo aver individuato i cespiti oggetto dell’operazione di vendita e/o di affitto ha delegato il Responsabile dell’Ufficio Tecnico Comunale, Ing. Marco Ciervo, a Individuare i soggetti interessati all’acquisto o alla locazione dei predetti terreni.

Comune di Aielli dismette proprietà dal 19 dicembre 2020 – i dettagli

Un apposito avviso pubblico emesso dallo stesso Funzionario regola e determina le norme che regolano l’intera operazione immobiliare.

I soggetti interessati debbono esprimere il proprio interesse e presentare la relativa domanda su apposito modulo,

Le vendite riguarderanno intere particelle, ma nel caso di frazionamenti catastali, le relative spese dovranno essere sostenute dai richiedenti.

I cosiddetti orti urbani avranno preferenza nella prima fase di assegnazione al fine di agevolare il loro sfruttamento e il loro mantenimento nella giusta manutenzione.

Le domande

Le domande, dopo il loro esame, avranno un’apposita graduatoria basata sui seguenti requisiti:

  • Soggetto che occupa già il terreno comunale con regolare contratto o determina di locazione;
  • Soggetto possessore senza titolo ma di fatto occupante da oltre un decennio;
  • Data e ora di arrivo della domanda.

Molto lodevole l’iniziativa a favore degli orti urbani.

Un fenomeno in grande crescita in ogni città che tende a sottrarre all’abbandono ed all’incuria le relative zone, coltivate spesso anche per hobby o per riempire il tempo libero.

In esse potranno crescere prodotti sani e salutari specie in questo periodo di lotta al coronavirus.

Gli elenchi

Il Comune renderà pubblici i predetti elenchi ed indicherà gli ulteriori adempimenti da fare.

L’invito riguarda la sola manifestazione di interesse, ma non la formulazione di un’offerta finanziaria in merito, ai sensi dell’art. 1336 del Codice Civile.

La ricezione delle domande non comporta alcun obbligo o impegno da parte del Comune verso i formulanti.

L’avviso non costituisce alcun vincolo da parte dell’Amministrazione del Comune di Aielli che potrà sospendere o non dare corso alla trattativa privata per l’alienazione e/o locazione dei terreni.

L’Amministrazione avrà facoltà di procedere anche in caso di una sola manifestazione di interesse.

Il Comune di Aielli, nella sua qualità di proprietario dei terreni, non sarà responsabile della eventuale azione di contaminazione del sito, qualora rilevata, successiva alla cessione in proprietà.

A tal fine tutti gli eventuali interventi di riparazione, messa in sicurezza, bonifica e ripristino gravano esclusivamente sul soggetto a cui è imputabile.

Tutte le eventuali spese in merito ai predetti interventi sono completamente a carico del responsabile.

 

Torna alla Home Page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto su AbruzzoOggi.it

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla newsletter

Call Now Button
protezione civile emergenza coronavirus
supporto al sistema sanitario Abruzzo
donazione croce rossa italiana