Gioia dei Marsi lavori su ICS Bosco foto

Gioia dei Marsi: lavori su ICS Bosco

Gioia dei Marsi: lavori su ICS Bosco.

Il Comune di Gioia dei Marsi, su determina del responsabile dell’ufficio ha infatti avviato la procedura tecnico-amministrativa per l’affidamento dell’incarico ad eseguire i lavori di intervento su edificio scolastico in via Lamarmora e più precisamente la sostituzione con efficientamento energetico degli infissi.

Gioia dei Marsi: lavori su ICS Bosco – i dettagli

La spesa complessiva resta stabilita in Euro 40.000,00 omnicomprensivo di fornitura dei materiali delle maestranze e posa in opera degli stessi.

L’importo comprende altresì tutti gli oneri e magisteri occorrenti per l’esecuzione dei lavori a perfetta regola d’arte.

Il quadro tecnico economico del progetto esecutivo prevede inoltre un importo complessivo dei lavori pari a euro 35.714,29 di cui a base di asta euro 35.210,00 e euro 504,29 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso di asta.

L’Amministrazione Comunale,avvalendosi della facoltà prevista dall’ art. 36 del Decreto Legislativo  50/2016 ha affidato, in maniera diretta,  l’esecuzione dei lavori alla ditta ICRA Italia S.r.l. – Via Campo di Pile – 67100 L’Aquila.

La Giunta Comunale (Sindaco Gianclemente Berardini, Assessori Emiliana Longo e Cesidio Bassi) aveva già individuato fra gli obiettivi operativi compresi nel documento unico di programmazione (DUP) l’esecuzione dei predetti lavori.

Il paese

Il Comune di Gioia dei Marsi risulta beneficiario di un contributo previsto  dalla legge 30 dicembre 2018, n. 145 per la messa in sicurezza degli edifici e del territorio.

I lavori previsti dovranno essere eseguiti entro sei mesi, nelle more di tutta la relativa procedura tecnico-amministrativa, delegata al responsabile dell’ufficio comunale.

Le opere serviranno ad eliminare l’attuale degrado degli infissi esterni e a migliorarne le condizioni tecnico-energetiche.

Il Comune di Gioia dei Marsi ha una estensione territoriale di 56,40 Kmq. ed una popolazione di circa 1740 abitanti, con una altitudine di m. 725 s.l.m. e sorge lungo il versante montano della Valle del Giovenco.

Le frazioni

La cittadina ha anche le frazioni di Gioia Vecchia, Sperone e Casale d’Aschi, queste ultime due situate nella parte alta.

Il paese si collega inoltre alla zona dell’Alto Sangro (Pescasseroli) attraverso il Passo del Diavolo, nella cui zona esistono le sorgenti del fiume Sangro.

Una zona dal paesaggio vario, in cui la natura e la mano dell’uomo ha influito nel corso dei secoli, con particolare riferimento al prosciugamento del lago del Fucino e al tragico terremoto della Marsica del 1915.

Tante le zone da visitare e da percorrere, tutte di incomparabile bellezza, possiamo citarne le principali:  Rocca Genovese, il Borgo abbandonato che reca ancora antiche testimonianze della vita rurale dell’epoca, le sorgenti del Fiume Sangro.

Da non dimenticare anche i ruderi e le Grotte di Grippe, l’antica via dei Marsi, la Cascata di acqua Ventilata, i sentieri fra boschi e radure e tante altre testimonianza di vita di una popolazione fiera, viva ed operosa.

Una cittadina che ha vissuto e subito i tanti eventi storici collegati alla zona della Marsica. Tuttora conserva infatti gelosamente antiche vestigia del suo passato, molto numerose per darne una citazione completa.

Tracce di ville e necropoli del periodo romano; resti di fortilizi e castelli medioevali.

Nove chiese costituiscono la testimonianza della fede cristiana degli abitanti di Casale d’Aschi.

La cittadina oggi, tende anche al recupero dei propri valori culturali ed allo sviluppo  delle imprese agricole, artigianali e turistiche nel pieno rispetto della conservazione dell’ecosistema e del territorio.

 

Foto tratta dalla pagina facebook dell’Istituto Comprensivo Gioia dei Marsi

Consulta il nostro Calendario Eventi

Segui la pagina Facebook AbruzzoOggi

Torna alla Homepage AbruzzoOggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

CAPTCHA


AbruzzoOggi.it 👉 Testata Registrata Trib. Chieti Decreto 27/21 15/01/2021 - Iscrizione ROC 12116/2021 10/03/2021
Direttore Responsabile: Marco Vittoria
protezione civile emergenza coronavirus
supporto al sistema sanitario Abruzzo
donazione croce rossa italiana
Call Now Button