16 aprile 2024 notizie in breve Pescara

16 aprile 2024 notizie in breve Pescara

16 aprile 2024 notizie in breve da Pescara e provincia: Cammino del Pellegrino, Montesilvano, Maud Howe, Spazio Matta, Teatro Cordova.

16 aprile 2024 tutte le notizie in breve da Pescara e provincia

320 chilometri con lo zaino in spalla, su sentieri e mulattiere, da Roma a Manoppello

Torna dal 6 al 18 maggio il Cammino del Pellegrino

Da Roma a Manoppello sulle tracce del Sacro Velo percorrendo idealmente la strada dell’anonimo forestiero che nel Cinquecento portò in Abruzzo, proprio il Sacro Velo, fino ad allora conservato a Roma. Torna dal 6 al 18 maggio il tradizionale appuntamento con il Cammino del Pellegrino, l’itinerario turistico e di fede che unisce due Regioni, 37 Comuni e 42 località tra Abruzzo e Lazio. Zaino in spalla, su sentieri, vecchie mulattiere, sterrati, carrarecce e tratti della vecchia via consolare Tiburtina-Valeria, tra Lazio ed Abruzzo, con partenza dalla chiesa di Santo Spirito in Sassia di Roma ed arrivo alla Basilica del Volto Santo di Manoppello, dove è custodita un’importante reliquia per la cristianità: il Velo della Veronica che ritrae l’immagine di un volto maschile ritenuto essere quello di Cristo.

Suddiviso in dodici tappe, distribuite su 320 chilometri, l’itinerario storico, ambientale e religioso solca, per gran parte, la vecchia via consolare Tiburtina Valeria, si addentra verso colline e pianure che offrono scorci di autentica bellezza e attraversa borghi antichi e cittadine collegando la capitale a Manoppello Sono già oltre cento i camminatori che parteciperanno ad un’esperienza che si preannuncia unica e che hanno l’invito dell’omonima associazione, mentre molti altri potranno decidere di aggiungersi al gruppo anche solo per singole tappe.

Per mettersi in viaggio, anche in altri momenti dell’anno, si può consultare il sito www.ilcamminodelpellegrino.it oppure chiamare il numero 3388828432.

 

Montesilvano: ordinanza di chiusura dal 18 al 22 aprile di Piazza Montanelli

Il comandante della polizia locale, Nicolino Casale ha firmato l’ordinanza per la chiusura di Piazza Montanelli nel periodo dal 18 al 22 Aprile 2024 dalle ore 0.00 alle ore 24.00 e comunque fino ad ultimazione preventiva dei lavori di riqualificazione. Il prossimo 25 aprile, oltre alla cerimonia per il 79esimo anniversario della Liberazione, è prevista anche la riapertura della piazza e la restituzione alla città del monumento ai caduti, realizzato nel 1970 dallo scultore montesilvanese Vinicio Verzieri, che nel corso di questi mesi ha subito un totale restyling.

Nel periodo indicato è prevista la chiusura al traffico per cantiere con istituzione di “Divieto di transito” e istituzione di “Divieto di sosta”, con rimozione (da attivare a 48 ore dalla apposizione della relativa segnaletica) su intera Piazza Montanelli e relative vie di accesso (oggetto dei lavori); la realizzazione di un passaggio pedonale di sicurezza e/o segnalazione di percorso pedonale alternativo dovuto ad interruzione del marciapiede per cantiere; infine, è prevista l’installazione di altra segnaletica consequenziale (di deviazione, preavviso, luminosa, di cantiere ,ecc.) di cui ai precedenti punti.

 

Il diario della viaggiatrice Maud Howe alla Feltrinelli di Pescara

Maud Howe, è una donna estremamente attuale: nasce a Boston il 9 novembre 1854, è giornalista, scrittrice e rivoluzionaria, è autrice di numerose opere che spaziano dalla saggistica alla narrativa di viaggio, passando per la biografia e il romanzo ed affronta tematiche di grande modernità con sentimento ed emozione. però, è anche la prima protagonista femminile del vasto progetto “Comete – Scie d’Abruzzo” di Ianieri edizioni e diretta dallo scrittore e sceneggiatore abruzzese Peppe Millanta: il titolo del quarto volume della serie blu dedicata alla narrativa di viaggio è “Diario di una viaggiatrice, tra luoghi e identità d’Abruzzo”.

Giovedì 18 aprile alle ore 18.00 presso la Libreria Feltrinelli di Pescara (via Trento angolo via Milano) racconteranno il viaggio della scrittrice americana, la Professoressa Martina Russo che ha curato introduzione, traduzione e note, ed il Professor Ugo Perolino del comitato scientifico di docenti dell’Università “G. D’Annunzio” di Chieti – Pescara, Dipartimento di Lingue e Letterature Moderne con il Direttore Carlo Martinez, che ha collaborato con Peppe Millanta per la scelta dei testi, traduzioni, introduzioni critiche e storiche per la collana “Comete – Scie d’Abruzzo”: tra i docenti si annoverano anche Barbara Delli CastelliEmanuela EttorreAntonio GurrieriMaria Chiara FerroLorella MartinelliFabrizio Ferrari, lo stesso Carlo MartinezMichele Sisto.

Modera la giornalista pescarese Alessandra Renzetti.

L’ingresso all’evento è gratuito.

Per info la pagina social è @cometesciedabruzzo, mail info@ianieriedizioni.it.

 

La rassegna Matta In Scena 2024 (rassegna di teatro, danza, musica e altri linguaggi) promossa da Artisti per il Matta – Pescara presenta lo spettacolo Divine di e con Danio Manfredini

Sabato 20 aprile 2024 ore 21:00 | Spazio Matta | Pescara

Liberamente ispirato al romanzo di Jean Genet “Nostra signora dei fiori”

Arriva allo Spazio Matta di Pescara una delle voci più intense del teatro contemporaneo, a conclusione di Matta in scena, rassegna di teatro, danza, musica e altri linguaggi, giunta alla nona edizione, promossa da Spazio Matta – rete Artisti per il Matta, all’interno del Programma per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie della Città di Pescara, grazie anche al contributo della Fondazione Pescarabruzzo e in convenzione con Soci Coop Alleanza 3.0.

Sabato 20 aprile, alle ore 21, allo Spazio Matta, in Via Gran Sasso, 57 a Pescara, la Sezione Teatro a cura di Annamaria Talone, presenta lo spettacolo Divine, produzione La Corte Ospitale.

Info: 3278668760 – prenotazioni@spaziomatta.it

 

Teatro. “Ma che guerra c’è?” al Cordova di Pescara

La Torre di Babele in collaborazione con l’Associazione “Willer & Carson” presenta lo spettacolo “Ma che guerra c’è?” scritto e diretto dal Dottor Michele Di Mauro, che andrà in scena il 19 aprile 2024 alle ore 21.00 sul palco del Teatro Cordova in viale Bovio a Pescara.

Si tratta di una pièce teatrale che narra, attraverso i racconti di quattro personaggi, le vicende che precedono e soprattutto seguono l’8 settembre 1943, compresi alcuni tragici eventi che hanno scosso alcune popolazioni locali abruzzesi come quella di Sulmona, di Pescara, di Teramo e di Lanciano.

I quattro personaggi si ritrovano all’interno di una vecchia casa, dotata di una falsa parete che dà l’accesso ad uno scantinato dove Michele ha installato uno strano laboratorio per creare la macchina del tempo-pace..Come finirà? Sarà lo spettatore a dirlo.

Sul palco ci saranno oltre al Dott. Michele Di Mauro anche Luigi Ciavarelli, Lina Bartolozzi, Martina D’Addazio. L’aiuto regia e le musiche sono di Rossella Remigio.

Per info e biglietti il numero da chiamare è 3286687638.

 

La foto nell’articolo “16 aprile 2024 notizie in breve Pescara” è stata disegnata dalla redazione di Abruzzooggi.it ©

Consulta il nostro Calendario Eventi

Poi segui la pagina Facebook AbruzzoOggi

Infine dai uno sguardo alle altre news sulla Homepage AbruzzoOggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA


AbruzzoOggi.it 👉 Testata Registrata Trib. Chieti Decreto 27/21 15/01/2021 - Iscrizione ROC 12116/2021 10/03/2021
Direttore Responsabile: Marco Vittoria
ecomob 2024
supporto al sistema sanitario Abruzzo
donazione croce rossa italiana
Call Now Button