Comune di Cepagatti pronto per la riapertura delle scuole foto

Comune di Cepagatti pronto per la riapertura delle scuole

Il Comune di Cepagatti è pronto per la riapertura delle scuole. Questa la dichiarazione  del Sindaco Gino Cantò.

Molti sono i problemi che la lotta al coronavirus ha creato specie per l’edilizia scolastica, i trasporti e la vivibilità.

Comunque durante l’intera estate sono stati numerosi gli incontri per adottare le migliori soluzioni alle tante nuove situazioni, impreviste ed imprevedibili e di non facile soluzione.

Agli incontri estivi hanno partecipato  Il sindaco Gino Cantò, il Vicesindaco Annalisa Palozzo delegata all’edilizia scolastica, insieme alle presidi Annamaria Piccinni e Marina Gigante, ai prof. Pietrolongo, Colantonio e Rapattoni, alla segreteria amministrativa, all’ufficio pubblica istruzione e tecnico del Comune di Cepagatti e ai rappresentanti del Consiglio d’Istituto.

Comune di Cepagatti pronto per la riapertura delle scuole – i dettagli

Tutti  hanno lavorato alla programmazione delle misure necessarie alla riapertura delle scuole  in sicurezza. Ovviamente tentando di risolvere le nuove e complesse situazioni che si andavano man mano delineando. Riunioni di lunga durata in cui ognuno ha portato la propria esperienza pratica e tecnica per ogni argomento trattato.

Ricordiamo che la legge 23/1996 (articolo 3) stabilisce che i Comuni debbono provvedere alla realizzazione fornitura e manutenzione ordinaria e straordinaria degli edifici scolastici.

Le altre questioni

A questa si assommano la gestione delle mense scolastiche, tante altre competenze e, soprattutto, anche il problema dei trasporti. Quest’ultimo è infatti reso ancor più complicato dalla riduzione del numero dei posti sugli autobus, dovuto al rispetto delle distanze interpersonali.

Tanti altri i problemi sulla carta, ma tutti affrontati con coraggio e determinazione dalle istituzioni interessate in Cepagatti.

Le tante iniziative

Fra le tante iniziative assunte segnaliamo anche:

  • Demolizione della tettoia d’ingresso della scuola elementare di Cepagatti Capoluogo e la relativa ricostruzione di una nuova struttura in legno;
  • Eliminazione delle infiltrazioni di acqua esistenti e provenienti dalla copertura  nei plessi della scuola materna di Cepagatti, della scuola media di Cepagatti e della scuola materna di Villanova (quest’ultimo intervento è ancora in corso);
  • Manutenzione straordinaria dell’impianto idraulico nei bagni della scuola elementare di Vallemare, con adeguamento del refettorio ad aula;
  • Pulizia e tinteggiatura interna della scuola dell’infanzia di Villareia, delle scuole medie di Cepagatti, delle elementari di Vallemare e Cepagatti e dell’ex scuola media di Villanova;
  • Lavori di separazione della sala polivalente della nuova scuola media di Villanova per ospitare due classi delle secondarie di Cepagatti.

Il MIUR

Il MIUR ha finanziato la realizzazione di 4 tensostrutture di prossima realizzazione nei plessi di Cepagatti, Villareia, Vallemare e Villanova

Le tensostrutture con impianto di illuminazione e riscaldamento verranno utilizzate come refettori al fine di permettere l’utilizzo dei locali refettorio interni ai plessi scolastici come aule. Quest’ultima soluzione permette di ampliare lo spazio delle aule e consentire alle classi di rispettare le distanze di sicurezza. 

La politica dei trasporti urbani

Per quanto riguarda la politica dei trasporti urbani invece:

  • Bus navetta gratuiti garantiranno inoltre il relativo servizio agli alunni delle classi seconda, terza e quarta di Vallemare distaccata e della secondaria di Cepagatti, sezione spagnolo, che verranno spostate da Cepagatti a Villanova.
  • Su tutti i pulman e le navette le assistenti misureranno la temperatura agli utenti.

Le dichiarazioni del Sindaco

Tutte le predette misure sono state desunte dall’apposita dichiarazione rilasciata dal Sindaco  di Cepagatti  Gino Cantò che, soddisfatto del lavoro svolto in equipe, ha aggiunto:

“Abbiamo messo in campo le migliori misure possibili ma ci teniamo a precisare che essendo questa una situazione a cui nessuno fin ora era abituato, in corso di svolgimento siamo aperti a ogni possibile miglioria. Ringraziamo la scuola, i rappresentanti e tutti i genitori per la collaborazione.

 

Torna alla Home Page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto su AbruzzoOggi.it

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla newsletter

Call Now Button
protezione civile emergenza coronavirus
supporto al sistema sanitario Abruzzo
donazione croce rossa italiana