IIS di Montesilvano organizza due corsi foto

IIS di Montesilvano organizza due corsi

IIS di Montesilvano organizza due corsi.
Il futuro è già presente presso l’IIS “E. Alessandrini” di Montesilvano: una grande realtà didattica che, diretta dalla ds Maria Teresa Di Donato (in foto), fa vivere emozioni avveniristiche nella realtà attuale.
L’Istituto, nella sua specifica qualità di “scuola polo” organizza infatti due corsi in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale (USR) e dal Gran Sasso Science Institute (GSSI).

IIS di Montesilvano organizza due corsi – i dettagli

Ricercatori e Professori del Gran Sasso Science Institute parleranno di neutrini, intelligenza artificiale, programmazione dei robot e come pianificare un futuro industriale sostenibile.
I corsi hanno anche la qualifica di aggiornamento professionale e sono rivolti proprio al personale docente della scuola.
La formazione professionale costituisce inoltre la confluenza di settori, problemi ed esigenze che vanno affrontati in termini di modernità e di attualità avveniristica.
E l’lIS di Montesilvano sta proprio all’avanguardia in ogni settore con un capitale umano incentrato sul valore dell’uomo.

Un corso di formazione su discipline STEM (Science Engineering Technology Mathematics)

Un corso, quindi, di formazione su discipline STEM (Science Engineering Technology Mathematics) e materie correlate strutturato in tredici temi di attualità che saranno oggetto di altrettanti incontri, dedicati ai docenti delle scuole abruzzesi.
Obiettivo primario che si tende a raggiungere: la promozione della cultura scientifica nelle scuole del territorio abruzzese.

Le dichiarazioni del Rettore del Gran Sasso Science Institute, Eugenio Coccia

Il Rettore del Gran Sasso Science Institute, Eugenio Coccia, nel lanciare l’iniziativa, ha dichiarato: “La Scuola forma gli individui che plasmeranno la società futura. Per questo per noi del GSSI è naturale dare grande attenzione all’educazione dei giovani, al loro orientamento negli studi e alla formazione degli Insegnanti”.

Le dichiarazioni del Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale, Antonella Tozza

Il Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale, Antonella Tozza, ha aggiunto:
La formazione degl’insegnanti è la via maestra per migliorare la qualità della scuola. Questi corsi vogliono far arrivare tra i banchi le idee più innovative delle scoperte scientifiche, insieme a una metodologia didattica accattivante e motivante per gli studenti. Il protocollo sottoscritto rappresenta una best practice a livello nazionale mostrando quanto la scuola abruzzese sia protesa a raggiungere le posizioni più innovative a livello scientifico e pedagogico”.

Le dichiarazioni di Ivan De Mitri, Professore Ordinario di Fisica Sperimentale delle Interazioni Fondamentali presso il GSSI

Ivan De Mitri, Professore Ordinario di Fisica Sperimentale delle Interazioni Fondamentali presso il GSSI e coordinatore degli incontri, insieme a Giuliano Bocchia dell’Ufficio Scolastico Regionale ha fatto rilevare:
Molti studi recenti mostrano quanto sia importante sia per il singolo che per la società la formazione nelle discipline STEM. Questa iniziativa si inserisce quindi nel quadro delle attività con cui la comunità scientifica del GSSI intende contribuire allo sviluppo del territorio collaborando in maniera proficua con le varie istituzioni, l’USR in questo caso, su temi che vanno dalla formazione alla ricerca e alle sue applicazioni”.

Conclusioni

Inoltre il direttore Tozza ha rimarcato che la presenza sul territorio del GSSI e dell’INFN ha permesso di organizzare questi primi due corsi, che rappresentano un progetto pilota di avanguardia, destinato ad essere implementato nei prossimi tre anni.
I corsi saranno tenuti in modalità telematica.
Le iscrizioni potranno effettuarsi sulla piattaforma S.O.F.I.A. DEL Ministero dell’Istruzione

Torna alla Home Page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto su AbruzzoOggi.it

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla newsletter

Call Now Button
protezione civile emergenza coronavirus
supporto al sistema sanitario Abruzzo
donazione croce rossa italiana