Montesilvano Stilata la graduatoria degli alloggi ERP foto

Montesilvano: Stilata la graduatoria degli alloggi ERP

Montesilvano: Stilata la graduatoria degli alloggi ERP

Il Sindaco Ottavio De Martinis ha infatti reso noto la situazione amministrativa della graduatoria degli alloggi ERP in Montesilvano.

Una criticità esistente da molti anni, con tante problematiche connesse e mai risolte e che l’attuale Amministrazione intende affrontare con molta energia: questo è quanto emerge dalle dichiarazioni rese. 

Montesilvano: Stilata la graduatoria degli alloggi ERP

Il sindaco Ottavio De Martinis e il consigliere delegato alle Politiche della Casa Marco Forconi hanno preso parte alla commissione Erp, presieduta dal giudice Giansaverio Cappa.

Tra le questioni affrontate la graduatoria definitiva del 2015 e quella del 2021 e la mobilità obbligatoria.

Il consigliere Marco Forconi parla anche di un’azione dell’amministrazione comunale volta a garantire la legalità nei quartieri locali di edilizia residenziale pubblica.

Le dichiarazioni del consigliere delegato Marco Forconi

Durante la riunione abbiamo parlato di varie questioni, in primis la graduatoria provvisoria Erp, che nel 2021 sarà definitivamente aggiornata con nuove assegnazioni. Attualmente stanno smaltendo le liste del 2015, anche se a Montesilvano abbiamo già assegnato una quarantina di alloggi, su una lista di circa cento domande. La commissione Erp ha valutato anche le pratiche in decadenza, di coloro che hanno perso, per vari reati commessi, la possibilità di abitare in un alloggio popolare, inoltre la commissione sta proseguendo con la valutazione delle procedure di sfratto e sul nostro territorio da gennaio 2021 potranno liberarsi circa dieci appartamenti, i quali verranno subito riassegnati a chi è in graduatoria”.

La situazione sicurezza nell’edilizia residenziale di Montesilvano

“La situazione sicurezza nell’edilizia residenziale di Montesilvano, grazie alla sinergia tra amministrazione comunale e forze dell’ordine, è sotto controllo. Numerose le operazioni in corso della polizia locale e dei carabinieri per quanto riguarda il contrasto ai reati ambientali, allo spaccio e all’usura. Con i carabinieri stiamo intensificando gli impegni per contrastare lo spaccio di droga negli alloggi, grazie alle segnalazioni dei cittadini. I controlli al casellario giudiziario sono molto serrati e da settembre inizieranno anche le mobilità obbligatorie, cioè il cambio di appartamento a seconda delle reali esigenze degli inquilini al fine di ridare dignità alle persone che vivono in appartamenti non consoni al loro standard abitativo”.

 

Torna alla Home Page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto su AbruzzoOggi.it

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla newsletter

Call Now Button
protezione civile emergenza coronavirus
supporto al sistema sanitario Abruzzo
donazione croce rossa italiana