16 giugno 2020 riunione del Distretto rurale Terre Vestine foto

16 giugno 2020 riunione del Distretto rurale Terre Vestine

Martedì 16 giugno 2020 riunione del Distretto rurale Terre Vestine: l’ha convocata il Sindaco di Città Sant’Angelo, Matteo Perazzetti.

Torna a far parlare di sé una vecchia  istituzione territoriale “Distretto rurale Terre Vestine”, su iniziativa del Comune di Città Sant’Angelo che ha sollecitato i Sindaci degli altri 16 Comuni aderenti a questa istituzione.

Martedì 16 giugno 2020 riunione del Distretto rurale Terre Vestine

I Comuni aderenti sono: Arsita, Bisenti, Castiglione Messer Raimondo, Castilenti, Civitella Casanova, Collecorvino, Elice, Farindola, Loreto Aprutino, Montebello di Bertona, Montefino, Moscufo, Penne, Pianella, Picciano, Villa Celiera.

Come è facilmente rilevabile, si tratta di una zona del cosiddetto “entroterra pescarese”. La vera denominazione dell’Ente però è “Terre Vestine – dalle Saline al Gran Sasso”, che abbraccia, quindi parte dell’antico territorio dei Vestini.

I Vestini

Storicamente i Vestini era una tribù fiera di guerrieri che hanno difeso strenuamente il proprio territorio dall’invasione romana (aderirono anche alla “Lega Italica”).

Si parla sempre di  Vestini fin  dagli inizi del I millennio a.C.: i loro insediamenti sono  riconoscibili attraverso le  fortificazioni di montagna, i grandi tumuli con menhir, la fabbrica delle armi, e il costume di seppellire i neonati fra due coppi di laterizio.

Ogni Comune ha una propria storia ed una propria origine, ma sono accomunati dalle caratteristiche orogenetiche del territorio e dalla sua incomparabile bellezza.

Popolazioni che hanno avuto prima un’economia prettamente rurale, ma che poi sono riuscite, con un’attenta valorizzazione del proprio territorio a sfruttarne le peculiarità turistiche, artigianali e poi anche industriali.

Un territorio suscettibile di valorizzazione turistica

In questa vasta area un’attenta valutazione delle condizioni antropologiche portano alla prima naturale risposta.  E’ un territorio suscettibile di valorizzazione turistica. Un territorio che passa anche attraverso i propri buoni prodotti agricoli, la cultura e il fiorente artigianato foriero di piccole e medie industrie.

Gli scopi del “Distretto rurale Terre Vestine” sono indicati nello statuto dell’Ente.  Si può dire infatti che sono obiettivi nobili che andrebbero sempre perseguiti con una sana ed oculata politica di programmazione.

Infatti dovrebbe realizzare creare un processo di coesione e correlazione tra i diversi settori produttivi presenti all’interno del distretto.

La riunione di martedì 16 giugno 2020 

Il Sindaco di Città Sant’Angelo, Matteo Perazzetti, ha invitato gli altri Sindaci martedì 16 giugno 2020 alle 17,30. La riunione avrà luogo nella Sala Consigliare di Città Sant’Angelo.

Lo scopo è di rilanciare, in una comunità di intenti, le azioni di promozione e di difesa del territorio e di tutte le relative attività economiche in esso presente.

Abruzzo Oggi augura che ci sia la più ampia  condivisione di idee e che le sinergie confluiscano in un unico obiettivo programmatico a favore dell’intero territorio Vestino.

 

Fonte foto principale: pagina facebook Distretto Rurale “Terre Vestine, dalle Saline al Gran Sasso”

Torna alla Home Page

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto su AbruzzoOggi.it

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla newsletter

Call Now Button
protezione civile emergenza coronavirus
supporto al sistema sanitario Abruzzo
donazione croce rossa italiana