Quarantesimo anno per la Conferenza Regioni foto

Quarantesimo anno per la Conferenza Regioni

Quarantesimo anno per la Conferenza Regioni.

In occasione del quarantesimo anniversario della Conferenza Regioni, il Presidente della Regione Abruzzo lo ha voluto onorare e ricordare con un comunicato stampa.

Mai come in questo periodo si rende necessario l’interscambio di esperienze e di conoscenze per la lotta alla pandemia in atto.

Quarantesimo anno per la Conferenza Regioni – la solidarietà fra le Regioni

La solidarietà fra le Regioni, a qualunque colore politico esse appartengano, costituisce un elemento fondamentale per migliorare ed approfondire le conoscenze per la lotta al covid-19.

Siamo in una fase critica di lotta contro un nemico subdolo ed invisibile che non conosce ostacoli né altri elementi di sorta. L’unità di spirito e di intenti deve perciò essere l’elemento fondamentale ispirante tutte le azioni.

I danni economici e sociali sono già visibili, siamo in un secondo dopoguerra di lontano ricordo, in cui i grandi uomini politici dell’epoca si unirono e collaborarono democraticamente per far risorgere l’Italia.

Un francobollo celebrativo

Un francobollo celebrerà questo quarantesimo anniversario: un piccolo grande simbolo di solidarietà e di auspicio di immediata ripresa.

Oggi le comunicazioni sono a livello informatico, un tempo era questo minuscolo pezzo di carta, il francobollo, che permetteva il dialogo a distanza fra persone.

Quaranta anni di dialoghi fra Stato, Regioni e Istituzioni. Un lungo percorso che ha contribuito al raggiungimento di importanti leggi che hanno rafforzato il ruolo delle Regioni nel quadro istituzionale dell’Italia, attraverso la predetta Conferenza.

L’importanza della Conferenza Regioni nell’attuale architettura istituzionale italiana

L’importanza della Conferenza Regioni nell’attuale architettura istituzionale italiana fra i diversi soggetti democratici del paese è fondamentale.

Un principio sancito più volte anche dalla Corte Costituzionale che ha sottolineato la grande funzione sociale delle Regioni subordinando la legittimità statale alla partecipazione attiva e proficua delle autonomie territoriali.

Le funzioni della Conferenza Regionale sono cresciute, anche in considerazione dei rapporti di cooperazione fra le diverse Regioni e l’incentivazione dei rapporti negoziali. Il tutto anche nel quadro dei “princìpi” unitari previsti dalla Costituzione Italiana (art. 5).

Le dichiarazioni del Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio

Concludiamo con le stesse dichiarazioni che chiudono il comunicato stampa del Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio

“Condivido, pertanto, lo spirito da “fondatori” con il quale ci avviamo a “celebrare” questa ricorrenza con un francobollo, che anche in questa epoca moderna – in cui le comunicazioni corrono com’è giusto che sia in via telematica – ci ricorda simbolicamente il valore di quelle tradizioni su cui si fondano le nostre comunità.

Colgo l’occasione per inviare il mio apprezzamento all’iniziativa, nell’auspicio di poterci al più presto a incontrarci in presenza”.

 

Foto tratta dalla pagina facebook della Conferenza delle Regioni

Torna alla Home Page 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto su AbruzzoOggi.it

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla newsletter

AbruzzoOggi.it 👉 Testata Registrata Trib. Chieti Decreto 27/21 15/01/2021 - Iscrizione ROC 12116/2021 10/03/2021
Direttore Responsabile: Marco Vittoria
QR Code
Call Now Button
protezione civile emergenza coronavirus
supporto al sistema sanitario Abruzzo
donazione croce rossa italiana