Colledara ricostruzione di un muro di sostegno foto

Colledara: ricostruzione di un muro di sostegno

Colledara: demolizione e ricostruzione di un muro di sostegno.

Il Comune di Colledara con Determinazione del Responsabile dell’Ufficio Tecnico ha affidato  l’esecuzione delle indagini geologiche a supporto della relazione geologica del progetto denominato “Lavori di demolizione e ricostruzione del muro puntellato nella frazione di Ornano Piccolo”.

Colledara: demolizione e ricostruzione di  un muro di sostegno – i dettagli

La Società INGEO S.A.S. con sede in Martinsicuro ha accettato l’esecuzione dell’incarico tecnico, indispensabile per la successiva redazione del progetto esecutivo, per l’importo di euro 1.350,00 oltre IVA come per legge, ovvero complessivamente € 1.647,00.

Il corrispettivo è da intendersi omnicomprensivo, comprendente tutte le spese ed oneri relativi all’utilizzo di strumentazioni, accertamenti, ecc…

Il Responsabile Unico del procedimento

L’Amministrazione Comunale ha nominato l’Ing. Cristina Lombardi quale Responsabile Unico del procedimento.

L’incarico dovrà essere svolto nel rispetto di quanto stabilito dalla vigente normativa, in materia di Normativa sulle Costruzioni e D. Lgs n. 50/2016 e in concerto con quanto disposto dal Geologo Dott. Marchetti e progettista Ing. Di Francesco, nonché dal Responsabile del Procedimento.

L’impegno della INGEO S.A.S.

La Società INGEO S.A.S. ha assunto l’impegno di:

  • Eseguire n. 3 sondaggi penetrometrici super pesanti DPSH spinti fino al rifiuto alla penetrazione ovvero fino ad intercettare i terreni del Substrato Geologico;
  • Eseguire n. 1 misura di microtremori HVSR come dettagliato nel Piano delle Indagini, e nella richiesta di preventivo;
  • Consegnare al Comune di Colledara la regolare relazione geognostica in duplice copia corredata di CD entro e non oltre 20 giorni dalla sottoscrizione della relativa.

Il Comune ha assunto l’impegno di provvedere al pagamento dei predetti oneri secondo le  modalità di rito.

I danni dovuti al terremoto del 2009

Come noto, il muro  di sostegno oggetto dell’intervento ha subito notevoli danni a seguito degli eventi sismici del 6 aprile 2009 e seguenti ed ha avuto una iniziale e parziale messa in sicurezza dello stato dei luoghi, permettendo la fruizione, seppur limitata, degli spazi pubblici adiacenti.

Purtroppo, le condizioni statiche della struttura hanno avuto un ulteriore peggioramento, verificato anche dal sopralluogo effettuato dai tecnici preposti della Protezione Civile.

Il Tavolo di Coordinamento delle Aree Omogenee istituito presso l’USRC di Fossa, ha stabilito che  l’importo necessario al ripristino definitivo dello stato dei luoghi sarà di € 220.000,00, come da richiesta inoltrata dall’Amministrazione Comunale di Colledara, Sindaco Manuele Tiberii.

 

Torna alla Home Page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto su AbruzzoOggi.it

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla newsletter

AbruzzoOggi.it 👉 Testata Registrata Trib. Chieti Decreto 27/21 15/01/2021 - Iscrizione ROC 12116/2021 10/03/2021
Direttore Responsabile: Marco Vittoria
QR Code
Call Now Button
protezione civile emergenza coronavirus
supporto al sistema sanitario Abruzzo
donazione croce rossa italiana