Ultime notizie da Teramo al 16 maggio 2020 foto

Ultime notizie da Teramo al 16 maggio 2020

Ultime notizie da Teramo aggiornate al 16 maggio 2020.

Riportiamo le seguenti notizie direttamente da Teramo.

Ultime notizie da Teramo aggiornate a oggi 16 maggio 2020

Chiusa via Cipollone

Il Comune di Teramo con apposita ordinanza ha disposto la chiusura di via Cipollone per il giorno 18 maggio p.v. a partire dalle ore 7:00.

Il provvedimento è necessario per permettere il ripristino del manto stradale danneggiato dall’esecuzione dell’indagine su una canalizzazione, ivi esistente, a mezzo di video ispezione ed auto spurgo su l collettore fognario comunale.

Il “Condominio Bellabona” ha promosso giudizio civile contro il Comune di Teramo e la Ruzzo Reti Spa per accertamento danni.

Il Consulente Tecnico d’Ufficio (CTU) con nota acquisita al prot. comunale con il n. 66920 del 04/11/2019 ha richiesto l’emissione dell’ordinanza.

L’inibizione al traffico ed alla sosta riguardano il tratto di Via Cipollone compreso fra l’incrocio con viale G. Bovio fino all’innesto su via Rischiera che verrà debitamente transennato.

Emessa una ordinanza integrativa per riapertura mercati

Il Comune di Teramo ha adottato l’ordinanza n. 97 del 14/05/2020 recante integrazioni all’ordinanza sindacale n. 93 del 02/05/2020 .

Riapertura mercati di prodotti agricoli nel territorio comunale.

Il nuovo provvedimento prevede l’esclusione dalla sospensione dei mercati settimanali e frazionali ed i posteggi isolati che svolgono attività dirette oltre che alla vendita di generi alimentari, anche dei prodotti agricoli.

Le attività commerciali interessate saranno fiori, piante, semi e fertilizzanti che possono per l’effetto riprendere la loro attività nel rispetto convenuto delle seguenti prescrizioni.

Gli operatori devono ricollocarsi secondo il riposizionamento indicati nelle planimetrie agli atti dell’ufficio commercio e dallo stesso assegnati.

Ciò al fine di rispettare gli accorgimenti sanitari e di distanziamenti di sicurezza tra un banco e l’altro. Non possono essere contemporaneamente presenti per ogni banco, più di due addetti alla vendita e più di due clienti per banco. Deve essere creato di fronte ad ogni banco un corridoio unidirezionale che dovrà essere occupato da non più di due clienti per volta (della larghezza mt. 2.00).

Mascherine e guanti obbligatori

Sono inoltre obbligatori mascherine e guanti sia per gli operatori commerciali che per i clienti, secondo le disposizioni e deroghe vigenti.

I clienti non possono toccare i prodotti che saranno preparati e consegnati direttamente dagli addetti alla vendita. Non è consentito inoltre sostare o intrattenersi davanti al banco una volta effettuati gli acquisti, al fine di evitare il rallentamento delle operazioni di vendita.

La vendita dei prodotti alimentari è consentita esclusivamente da asporto, con assoluto divieto di ogni forma di consumo sul posto. Fra le persone in fila deve essere rispettata la misura di almeno mt 1,50  l’una dall’altra e sono pertanto vietati gli assembramenti.

Gli operatori economici saranno ritenuti responsabili per il mancato rispetto delle indicazioni previste, pena in caso di verifica e controllo la sospensione immediata dell’attività in corso.

Fonte foto principale nell’articolo: pagina facebook del Comune di Teramo

Torna alla Home Page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto su AbruzzoOggi.it

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla newsletter

Call Now Button
protezione civile emergenza coronavirus
supporto al sistema sanitario Abruzzo
donazione croce rossa italiana