Gip Avellino Aspi piano Viadotto Cerrano A14 MIT favorevole ai mezzi pesanti

Gip di Avellino rimuove il divieto sul viadotto Cerrano

Gip di Avellino accoglie istanza di Autostrade per l’Italia, rimuove il divieto di circolazione dei mezzi pesanti sul viadotto Cerrano

Gip di Avellino rimuove il divieto sul viadotto Cerrano, al km 356 della A14, così tornano a circolare i mezzi pesanti con massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate; dunque ha avuto esito positivo l’istanza di rimozione del divieto di circolazione presentata dalla società concessionaria Autostrade per l’Italia

A diffondere la notizia è la società Aspi, che specifica come l’accoglimento riguardi solo il traffico dei mezzi pesanti; dunque rimangono confermate le limitazioni, già presenti prima del provvedimento.

OK alla circolazione dei mezzi pesanti sul viadotto Cerrano ma attenzione a limiti e divieti 

Quindi permangono i divieti di circolazione sulla corsia di marcia:

  • l’interdistanza minima, fissata a 100 metri tra i veicoli in transito;
  • nonché il limite di velocità pari a 60 chilometri l’ora per i veicoli leggeri, che per i mezzi pesanti scende fino ai 40 chilometri l’ora;
  • infine il divieto di sorpasso.

Inoltre, alle suddette restrizioni, si aggiunge il divieto di transito per i trasporti eccezionali e per quelli adibiti al trasporto di merci pericolose (ADR).

Tempi di riapertura del transito sul viadotto Cerrano

Gip di Avellino rimuove il divieto sul viadotto Cerrano e la società concessionaria tramite nota fa sapere che:

“E’ ripresa alle 19:00 la circolazione dei mezzi pesanti con massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate sul viadotto Cerrano al km 356 della A14. Il tratto è già presidiato dal personale della Polizia Stradale, al fine di garantire il rispetto delle prescrizioni dell’Autorità Giudiziaria. La Direzione di Tronco di Pescara di Autostrade per l’Italia ultimerà nei prossimi giorni l’installazione della segnaletica relativa al divieto di transito delle merci pericolose”.

Ed inoltre precisa:

“La riapertura al traffico pesante del viadotto diventerà effettivamente operativa nel tempo tecnico strettamente necessario per l’installazione della segnaletica relativa al divieto di transito delle merci pericolose, le cui procedure di lavorazione sono state immediatamente avviate. Le tempistiche esatte di riapertura saranno comunicate a stretto giro dalla Direzione di Tronco di Pescara di Autostrade per l’Italia”.

 
Home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto su AbruzzoOggi.it

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla newsletter

Call Now Button
protezione civile emergenza coronavirus
supporto al sistema sanitario Abruzzo
donazione croce rossa italiana