MIT 1.9 miliardi per la linea ferroviaria Roma – Pescara

MIT 1.9 miliardi per la linea ferroviaria Roma – Pescara

Protocollo MIT – Regione Abruzzo – Regione  Lazio – RFI opere da 1.9 miliardi € per la linea ferroviaria Roma – Pescara

Roma, lì 03 marzo 2020 – Intesa tra MIT Regione Abruzzo, Regione Lazio ed anche RFI porta un potenziamento da 1.9 miliardi per la linea ferroviaria Roma – Pescara.


In arrivo interventi strutturali per la tratta ferroviaria Roma – Pescara dopo la firma di De Micheli, Marsilio, Zingaretti ed anche Gentile.


Porta la data di oggi 03 marzo 2020 il protocollo di intesa sottoscritto nella sede del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Presenti intorno al tavolo i rappresentanti del MIT, Regione Lazio, Regione Abruzzo e RFI.

Investimenti 1.9 miliardi sulla linea ferroviaria

Dal Ministero emerge che:

“Obiettivo delle parti che hanno redatto il documento è quello di “costituire un gruppo di lavoro per individuare gli interventi di tipo infrastrutturale, tecnologico, operativo ed organizzativo necessari per il miglioramento del collegamento”.

A firmare il Protocollo di intesa sono stati:

  • il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Paola De Micheli;
  • poi il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti;
  • nonché il Presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio;
  • ed anche Maurizio Gentile, amministratore delegato e direttore generale Rete Ferroviaria Italiana.

Il contratto di programma tra MIT e RFI prevede un potenziamento della rete ferroviaria Roma – Pescara pari a 1,9 miliardi di euro; di questo stanziamento totale una parte di 602 milioni è dedicata a opere prioritarie; inoltre di questi ultimi 602 milioni, quelli già finanziati sono 352 milioni di euro.

 

Torna alla Home page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto su AbruzzoOggi.it

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla newsletter

Call Now Button
protezione civile emergenza coronavirus
supporto al sistema sanitario Abruzzo
donazione croce rossa italiana